counter

Incidenti sul lavoro: l'intervento del presidente di Macerata Silenzi

1' di lettura 30/11/-0001 -
I due mortali incidenti sul lavoro che si sono verificati ieri e oggi a Sarnano e Mogliano ci fanno ancora una volta toccare da vicino che anche nel nostro territorio esiste la tragica piaga sociale dei morti sul lavoro che proprio nei giorni a cavallo del 1° di maggio ha avuto in Italia un inquietante incremento.

da Giulio Silenzi
presidente Provincia di Macerata


Anche se è difficile lenire un dolore così forte, voglio che le famiglie dei nostri caduti sul lavoro sentano la mia vicinanza e quella di tutta la nostra comunità provinciale. Mentre dedico un pensiero fraterno e commosso a chi ha dedicato tutto se stesso a migliorare le nostre condizioni di vita con il suo lavoro, mi impegno per fare tutto quanto possibile per l’Ente che presiedo per condurre una battaglia culturale per affermare la prevenzione in ogni settore per evitare le morti sul lavoro.

E’ incredibile pensare che per lavorare si possa rischiare la vita; è un prezzo assurdo ed elevato che viene pagato allo sviluppo economico e che, come ha dichiarato a gran voce il Presidente Napolitano, rischia di rappresentare un grave regresso sociale e la rinuncia al progetto di costruire una società più umana ed egualitaria.

L’impegno deve essere costante e la prevenzione da parte delle imprese deve esserne lo strumento essenziale ed ogni controllo deve essere finalizzato a prevenire gli incidenti e rendere sicuri i luoghi di lavoro, per tutti i lavori.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 maggio 2007 - 941 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata





logoEV
logoEV