counter

Macerata: completati i lavori su cinque ponti per oltre un milione di euro

2' di lettura 30/11/-0001 -
Nei primi quattro mesi di quest’anno la Provincia di Macerata ha avviato, realizzato e concluso, lavori di adeguamento, ristrutturazione, ampliamento e messa in sicurezza di cinque ponti in altrettante località delle rete stradale provinciale.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Si è trattato di un investimento complessivo di un milione e mezzo di euro all’interno del programma di miglioramento della viabilità. L’ultimo cantiere ultimato, in ordine di tempo, è stato quello lungo la strada “Regina” sul ponte che attraversa il fiume Potenza, nel punto di confine tra i territori di Recanati e Montelupone.

L’intervento, finanziato con uno stanziamento di 500 mila euro, ha avuto lo scopo di garantire maggiore sicurezza sia al traffico veicolare, sia ai pedoni che attraversano il ponte. La struttura è stata allargata e, oltre a realizzare una carreggiata di maggiore ampiezza, i due vecchi marciapiedi sono stati sostituiti con due passaggi pedonali larghi un metro, separati dalla strada da barriere metalliche di sicurezza.

Sempre nella Vallata del Potenza, ma molto più a monte, tra Santa Maria in Selva e Villa Potenza di Macerata, è stato ampliato il ponte sul torrente Monocchietta. Qui l’intervento (circa mezzo milione di euro) è servito ad allargare la strada 361 “Septempedana” nel punto in cui confluisce la strada 25 “Cingolana”. L’intero intervento ha permesso di migliorare l’incrocio ai fini di una maggiore sicurezza stradale.

Con un progetto di 300 mila euro sono stati sistemati due ponti, entrambi lungo la strada ex statale 502: uno in località Bàchero di Cingoli (km 13+300) nei pressi della zona industriale Cerrete – Vallicelle; l’altro in località Pontelungo di Caldarola (km. 63+885). L’insufficiente larghezza dei due impalcati ed il precario stato di conservazione dei parapetti avevano spinto l’Amministrazione provinciale ad eseguire in entrambi i casi lavori di allargamento della sede stradale. Le opere, realizzate nei mesi di febbraio e marzo, sono state ultimate con l’installazione barriere di sicurezza d’acciaio conformi alle vigenti normative europee.

Sempre nel corso dei primi mesi del 2007 la Provincia ha adeguato il ponte di Polverina, all’imbocco della strada per Fiastra, realizzando - con una spesa di 150 mila euro - la ricostruzione della “soletta” per l’intera lunghezza del ponte,, l’impermeabilizzazione dell’intero impalcato, l’allargamento di un metro della carreggiata, la costruzione di un marciapiede protetto, la sostituzione delle barriere laterali ed altre opere di miglioramento.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 maggio 2007 - 726 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata