counter

Trasporti: vertice tra Regione e provincia di Macerata

2' di lettura 30/11/-0001 -
L’assessore regionale ai Trasporti, Pietro Marcolini, e l’assessore ai Trasporti della Provincia di Macerata, Marco Romagnoli, si sono incontrati questa mattina nella sede della Regione Marche, ad Ancona, per affrontare alcuni problemi legati al trasporto pubblico nel territorio maceratese.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Nel corso dell’incontro l’assessore Romagnoli ha chiesto alla Regione di adoperarsi per evitare che la stazione di Macerata venga inserita tra le stazioni impresenziate, in quanto, mentre Regione e Province stanno operandosi attivamente per incrementare il trasporto pubblico, con particolare attenzione alla integrazione tra i servizi ferroviari e quelli automobilistici - in particolare nella tratta Civitanova-Macerata - sarebbe inconcepibile, come ha sottolineato Romagnoli, che da parte di Trenitalia si procedesse alla eliminazione del personale nella città capoluogo della provincia.

L’assessore Marcolini, nel condividere le preoccupazioni espresse dal collega Romagnoli, ha garantito che interverrà presso Trenitalia regionale e nazionale per evitare lo smantellamento delle funzioni attualmente esercitate all’interno della struttura ferroviaria maceratese. Successivamente, sono stati affrontati i problemi ancora aperti relativamente alle modalità per l’assegnazione dei servizi del trasporto pubblico locale su gomma. L’assessore Marcolini ha invitato l’Amministrazione provinciale a completare rapidamente l’iter per l’assegnazione definitiva dei servizi secondo i criteri e gli indirizzi contenuti nella delibera regionale (con particolare riguardo all’attivazione di un unico titolo di viaggio) al fine di raggiungere anche nel bacino di Macerata l’obiettivo della creazione di un’unica società in grado di gestire unitariamente tutti i servizi del TPL.

Marcolini ha inoltre dichiarato che su tale argomento è stato fissato per il prossimo 8 maggio un incontro con i rappresentanti delle quattro amministrazioni provinciali. Nel corso dell’incontro dell’8 maggio, convocato con le organizzazioni sindacali, verranno illustrate le linee guida che la Regione intende proporre nell’affidamento dell’incarico per la redazione del nuovo Piano del Trasporto Pubblico Locale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 aprile 2007 - 953 letture

In questo articolo si parla di trasporti, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eo4a





logoEV
logoEV