Pesaro Urbino: sulle scelte della provincia De.Ci.Di tu

2' di lettura 30/11/-0001 -
La democrazia si esercita via internet e coinvolge i giovani da protagonisti delle scelte degli amministratori. Insomma sulle “cose da fare” per i ragazzi, “De.ci.di.” tu… in prima persona.

dalla Provincia di Pesaro e Urbino
www.provincia.pu.it


È la sigla del progetto che sta per “Democrazia di cittadinanza digitale” al quale la Provincia ha aderito con un intervento speciale rivolto alle nuove generazioni, tra i 18 e i 27 anni. Un intervento nazionale di e-democracy per promuovere la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali che a Pesaro e Urbino è diventato l’occasione per coinvolgere i giovani nelle scelte amministrative.

Aderire è semplice, basta raggiungere on line il sito www.decidi.it, accreditarsi, entrare in maniera anonima nel gruppo virtuale e rispondere a un questionario in due tempi, dal 9 al 16 maggio e dal 23 al 29 maggio.

«Tra le varie fasce sociali chiamate ad esprimersi - spiega il presidente Palmiro Ucchielli - noi abbiamo scelto i giovani che, insieme alle donne, sono al centro dei nostri interventi. Un campione che potrà manifestare il suo parere sulle politiche giovanili da realizzare nel territorio. Si tratta di una preziosa occasione per fare partecipare i ragazzi al dibattito pubblico nel quale da sempre cerchiamo di coinvolgerli, avvicinandoli al nostro Ente e facendoli sentire davvero ascoltati».

Le opinioni dei giovani saranno raccolte ed elaborate scientificamente dall’ufficio statistica della Provincia. Chi non ha un computer in casa può recarsi nei numerosi vota-point che saranno messi a disposizione, ai Pil (i Punti informativi lavoro) e all’Ufficio relazioni con il pubblico, l’Urp di viale Gramsci. «Sono state coinvolte tutte le scuole - aggiunge Ucchielli - in quanto l’intervento ha una forte valenza per sviluppare nei ragazzi il senso civico».

Alla realizzazione del progetto, di cui la Provincia di Genova è capofila, lavoreranno insieme all’Ufficio comunicazione e relazioni con il pubblico anche il Consiglio dei giovani eletti, le Politiche giovanili, la Formazione professionale, la Pubblica istruzione e il Servizio civile.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 aprile 2007 - 918 letture

In questo articolo si parla di giovani, provincia di pesaro urbino