Ancona: inizia la prevendita per la partita tra Nazionale Cantanti e Agorà

2' di lettura 30/11/-0001 -
Con una mattinata di musica e solidarietà al Palazzetto dello Sport di Senigallia, mercoledì 4 aprile parte la promozione della partita “In campo per la legalità”, incontro di calcio tra la Nazionale Italiana Cantanti e l’Agorà dei giovani italiani che si giocherà mercoledì 25 aprile allo Stadio “Del Conero” di Ancona a partire dalle ore 15,00.

dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it


Il primo biglietto sarà venduto proprio a Senigallia da Paolo Vallesi, consigliere dell’Associazione Nazionale Italiana Cantanti che da oltre 26 anni opera con lo scopo di promuovere e sostenere progetti di solidarietà, con una raccolta di oltre 41 milioni di euro interamente devoluti per aiutare i più deboli e meno fortunati.

Alla manifestazione che inizierà alle ore 10 e a cui prenderanno parte più di 1000 giovani degli Istituti superiori della città, interverranno il vescovo di Senigallia, mons. Giuseppe Orlandoni, l’arcivescovo di Ancona-Osimo, mons. Edoardo Menichelli, e Lorenzo Minotti, ex capitano del Parma attualmente impegnato nella promozione dei valori sportivi. L’evento avrà come conduttore d’eccezione Red Ronnie, amico storico della Nazionale Italiana Cantanti.

I biglietti per la partita di Ancona, organizzata dalla Pastorale giovanile e dello sport della Regione Ecclesiastica marchigiana e dalle Diocesi di Ancona-Osimo, Loreto, Iesi e Senigallia in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano, la Regione Marche e il Comune di Ancona, potranno essere acquistati presso il “T-BOX” di Ancona, la Curia Arcivescovile di Ancona e negli Informagiovani di Ancona, Senigallia, Jesi, Osimo e delle maggiori città della provincia di Ancona. >br>
L’incasso sarà devoluto per sostenere l’acquisto di un Camper per la formazione di animatori di strada sulla legalità destinato alle zone più difficili della città di Napoli e della provincia. “Con quest'iniziativa - sottolinea mons. Menichelli - ci ripromettiamo di fare simbolicamente tre gol: educare i giovani che ci chiedono di raccontare loro i valori in cui credere, riscoprire il potenziale educativo dello sport, stare al fianco degli adolescenti e delle loro famiglie attraverso la missione pastorale della Chiesa, anche in collaborazione con le Diocesi, i Comuni e le società sportive”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 aprile 2007 - 1353 letture

In questo articolo si parla di musica, senigallia, calcio, ancona





logoEV
logoEV