counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Macerata: una delegazione ad Auschwitz per il giorno della memoria

1' di lettura
1447

Una delegazione del Consiglio provinciale di Macerata e di studenti degli Istituti superiori della provincia sarà presente il 27 gennaio ad Auschwitz a una cerimonia di rievocazione della Shoah.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.macerata.it

L’iniziativa è stata presa dalla Presidenza del Consiglio provinciale di Macerata, d’intesa con la presidenza del Consiglio regionale, nell’ambito delle manifestazioni per la Giornata delle Memoria. Del Consiglio provinciale fanno parte della delegazione il presidente Silvano Ramadori ed i consiglieri Francesco Acquaroli, Massimo Montali, Roberto Spinelli, Massimo Sfefoni Stefoni. Quattordici sono gli studenti partecipanti in rappresenta delle seguenti scuole che hanno aderito all’invito: Istituto tecnico “Antinori” di Camerino, Itc “Gentili” di Macerata, Istituto alberghiero “Varnelli” di Cingoli, Licei “Da Vinci” di Civitanova Marche, Istituto “Pannaggi” di Macerata, Liceo classico “Leopardi” di Recanati, Istituto per geometri “Bramante” di Macerata, Ipsia “Corridoni” di Corridonia, Itas “Matteo Ricci”di Macerata, Liceo scientifico “Galilei” di Macerata, Itis “Divini” di San Severino Marche. Accompagnano gli studenti la preside del liceo di Recanati, professoressa Giulietta Breccia e la professoressa Silena Stramucci.

L' arrivo ad Auschwitz è previsto nella mattinata di sabato 27 dove è in programma una visita alle baracche e ai forni crematori. In serata a Cracovia è previsto l' incontro con il ministro italiano dell' Istruzione, Giuseppe Fioroni e delegazioni di amministratori pubblici e studenti di altre Province.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 gennaio 2007 - 1447 letture