counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Fermignano: la benedizione di Sant’Antonio Abate

2' di lettura
1299

Prevista il 21 gennaio 2007 a Fermignano il rito religioso legato agli animali.

da Proloco Fermignano

Una giornata per festeggiare il regno animale. Il 21 gennaio prossimo a Fermignano, la cittadina marchigiana a pochi passi da Urbino, celebre per aver dato i natali al sommo architetto Donato Bramante, si celebra la festa di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali. Una data importante, “cerchiata in rosso” sui calendari appesi nelle case, specialmente rurali della Regione Marche, in particolare nella provincia pesarese.

I festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate una volta erano molto sentiti, in quanto la civiltà contadina si, per così dire, “appellava” al Santo perché proteggesse il bestiame, base dell’alimentazione e del lavoro nei campi. Si assisteva alla Messa solenne nella chiesa stracolma di gente vestita a festa (non era consueto in una società estremamente povera) e alla benedizione, sul sagrato, degli animali e dei “Pani di Sant’Antonio”, questi ultimi di varie forme e grandezze che poi venivano dati da mangiare alle bestie.

A Fermignano, la Pro Loco e le locali Giacche Verdi, hanno stilato un ricco calendario di eventi: zoo fattoria, esposizione di animali, esibizioni, gare e dimostrazioni cinofile in piazza, giro turistico a cavallo per le vie della città e le zone periferiche immerse nel verde, battesimo del cavaliere per bambini dai 4 ai 14 anni.

Novità le dimostrazioni equestri di alta scuola spagnola al vecchio campo sportivo.

“Domenica mattina –evidenziano dalla locale Pro Loco- si terrà una agguerrita gara di ricerca al tartufo. Scenderanno in campo, per aggiudicarsi il trofeo, i cavatori delle cittadina marchigiane note per la produzione del pregiato tubero: Acqualagna, Sant’Angelo in Vado affiancati da quelli di Fermignano e Urbino”.

La tradizionale benedizione delle “bestie” avverrà in piazza Garibaldi alle 15,30. Alla manifestazione prenderanno parte le unità cinofile di Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Croce Rossa.

La “Benedizione degli animali” è giunta alla sua setima edizione e ogni anno che passa assume una rilevanza nazionale.

Quest’anno, ad aprire la sfilata della benedizione saranno il Reparto Equestre della Polizia di Stato e gruppo a Cavallo delle Giacche Verdi Regionali Marche. Collateralmente saranno attivate diverse iniziative a favore di strutture come gattili e canili, nonché adozioni anche a distanza.

Infolinee: 0722.330523
www.proloco-fermignano.it


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 gennaio 2007 - 1299 letture