Comuna di Ancona presente al 7° Forum sociale mondiale a Nairobi

1' di lettura 30/11/-0001 -
Dare voce all’Africa. E farlo anche attraverso la partecipazione dei cittadini, coinvolgendoli nelle scelte.

dal Comune di Ancona


E’ quanto le istituzioni e gli enti locali italiani hanno in mente di fare, partecipando dal 20 al 25 gennaio a Nairobi al 7° Forum sociale mondiale, una grande occasione per impegnare i Governi e tutti i soggetti competenti a promuovere l’universalizzazione dei diritti umani, della giustizia, delle opportunità di crescita e sviluppo, della sostenibilità ambientale.

Per l’Italia il soggetto organizzatore è il Coordinamento nazionale degli enti locali per la pace e i diritti umani. Già a partire da questa scelta, è evidente il forte coinvolgimento dei territori. Per quanto mi riguarda, sono stato invitato in qualità di vicepresidente dell’ANCI, con delega all’Immigrazione ma anche come sindaco di un Comune impegnato sui temi della pace e della lotta alla discriminazione, basti pensare ai progetti cui già da anni l’Amministrazione comunale aderisce come Ancona città di pace, Meeting delle scuole di pace, adozione a distanza di ragazzi africani e diversi altri rivolti agli immigrati, alle loro famiglie (progetti di accoglienza e integrazione nella scuola e nella società) ai minori non accompagnati, ai rifugiati politici.

Il Comune di Ancona sarà rappresentato anche dal presidente del consiglio comunale, Giuseppe Frisoli.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 gennaio 2007 - 962 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV