counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

arte: Ravioloni con porcini e crescenza

1' di lettura
1056

Oggi vi proponiamo la ricetta di un primo a base di pasta fatta in casa, semplice ma ideali per pranzi "importanti".

Tiriboco Grandi Cucine vi invita alla lettura di Cooking Academy.


di Redazione

Ravioloni con porcini e crescenza

Per 4 persone:
200 g farina bianca
4 uova
25 g funghi porcini secchi
100 g di crescenza
80 g funghi freschi
sale e pepe
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
basilico

PREPARAZIONE
Preparate i ravioloni impastando farina e uova e tirando una sfoglia non troppo sottile. Con degli stampini, magari rotondi, ritagliate i cerchi di ravioli.
Preparate il ripieno facendo amalgamare bene la crescenza ai funghi secchi lessati per qualche minuto e aggiungete una foglia di basilico sminuzzata. Quindi adagiata il ripieno al centro di ogni cerchio di raviolone e richiudetelo a metà o se preferite adagiatevi sopra un altro cerchio e premete bene lungo la circonferenza.
Lessate in abbondante acqua bollente i ravioloni e conditeli con un sughetto fatto facendo soffrigere l'aglio con l'olio e aggiungendovi gli altri funghi. Regolate di sale e pepe e decorate con una foglia di basilico.


Vino consigliato:Pinot Bianco



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 gennaio 2007 - 1056 letture