counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Macerata: la provincia propone 11 intinerari per il turismo scolastico

2' di lettura
1973

La primavera è ancora abbastanza lontana, ma nelle scuole, che si apprestano a riprendere in pieno l’attività dopo la pausa natalizia, è già tempo di prepararsi alle gite scolastiche d’istruzione, che tradizionalmente si svolgono tra aprile e maggio.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.macerata.it

E la Provincia di Macerata già dall’inizio di questo anno scolastico ha riproposto - con un’ampia campagna di marketing supportata dalla presenza di manifestazioni fieristiche di settore, da una brochure e da un aggiornato sito internet dedicato - il progetto di turismo scolastico rivolto alla scuole di tutta Italia.

La provincia di Macerata ti sorprende” recita lo slogan delle campagna promozionale e la brochure inviata a circa cinquemila scuole “sorprende” proprio per i ben 11 itinerari a tema studiati e predisposti appositamente per il turismo scolastico e “pensati – ha scritto il presidente Silenzi ai presidi - facendo attenzione alle esigenze delle scuole e dei ragazzi”.

Sono: L’archeologia dai Piceni ai Romani; Monaci ed ordini mendicanti dall’alto al basso Medioevo; L’arte e le corti del Quattrocento; Due secoli di arte veneta nelle Marche; Le rocche e i castelli; Il secolo dei lumi:arte, letteratura, teatri; Percorso nell’arte e nell’architettura del Novecento; Mestieri e tradizioni della nostra terra; Dentro la memoria: tracce di storia nei luoghi della Resistenza; Miti e leggende nel Parco dei Sibillini; Quei Monti Azzurri che di qua scopro…

Ognuna delle undici offerte, che spaziano sull’intero territorio provinciale, è stata corredata dalle informazioni riguardanti funzionalità, obiettivi didattici e costi delle attività e dei laboratori didattici. Inoltre sono state previste diverse possibilità di fruizione con itinerari di uno, due oppure tre giorni. La sezione “turismo scolastico” del portale turismo (www.portaleturismo.provincia.mc.it) è un vero e proprio catalogo a cui dirigenti scolastici, insegnanti, gli stessi studenti e le loro famiglie possono trovare in anteprima le proposte culturali, ambientali e di soggiorno del territorio. “Una terra da vivere” e che…istruisce pure, insomma.


Pinacoteca d'arte moderna di Civitanova
Orto Botanico di Camerino
Casa Leopardi di Recanati
Museo Piersanti di Matelica
Belforte del Chienti
Abbazia di Fiastra


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 gennaio 2007 - 1973 letture