counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Ancona: arrivano gli scatenati Gemboy

3' di lettura
2327

Sta per iniziare il nuovo anno live del Barfly. Nomi di prestigio si attendono al music club anconetano per il 2007, nella nuova gestione di Domenico Mascitti e Giulio Spadoni, per il coordinamento artistico di Eric Bagnarelli, tra cui Joan Baetz, Caparezza, Le Vibrazioni e Luca Carboni. Primi su tutti, in ordine cronologico, arriveranno però i Gemboy, sabato 6 gennaio. Prossimo appuntamento con la musica dal vivo è il 13 gennaio con i Ciao Rino (tributo a Rino Gaetano).

Sono ormai 12 anni che i Gemboy nati a Bologna, girano per l’italia, si sono fatti strada grazie alla diffusione in rete di mp3 e video con storpiature dei grandi classici della canzone italiana, delle sigle di cartoon manga, dei ridoppiaggi come “Star Whores” e “Sperman” che sono già diventati piccoli film cult e soprattutto grazie al passaparola. I GEM BOY sono uno dei fenomeni più atipici del panorama musicale italiano: tutti li conoscono, tutti sanno le loro canzoni a memoria e i loro concerti sono spesso sold-out, eppure nessuno li sente passare in radio ne li vede in televisione probabilmente a causa della loro voglia di trasgredire alle regole del linguaggio, alla loro irriverenza, alle loro “goliardate”. Se qualcuno li vuole vedere deve per forza andare ai loro show, perché di questo si tratta, non solo questi ragazzi giocano con la musica, ma danno vita a siparietti di cabaret spesso improvvisati con susseguirsi di battute e interazioni con il pubblico. Hanno all’attivo già 2 album “internettezza Urbana” e “Sbollata” che hanno venduto rispettivamente 15 mila copie creando subito un piccolo caso discografico.

Dopo 2 anni di spettacoli dove hanno avuto tempo di riflettere di guardarsi attorno, maturare e crescere musicalmente, tornano con “GINECOLOGY”,il loro nuovo album mixato negli studi dei SubSonica (Casasonica) che da venerdì 12 maggio sarà in vendita in tutti i negozi di dischi su etichetta Alternative produzioni, distribuito da Venus distribuzione. GINECOLOGY per quanto il titolo possa forviare, non parla solo di sesso, è una miscela esplosiva di suoni, generi musicali e gag che ruotano attorno a temi attuali che ci circondano ogni giorno. L’album è composto infatti da 21 tracce che spaziano, sempre in chiave ironica e dissacrante, dai personaggi dei cartoon (Goldrake al ristorante) al robot made in Italy (Giambel V) a fatti di cronaca realmente accaduti (Balla coi Lapi) al complesse metamorfosi dell’uomo durante una relazione amorosa (Sindrome di Topo Gigio) ai luoghi più comuni frequentati da chi viaggia (Autogrill) ecc.

Ma il Barfly non è solo concerti. Ed allora proseguiranno anche gli storici e seguitissimi venerdì del Barfly ed il rinomato “Disco inferno” con il pool di Radio Arancia Network che diffonderà ciò che avviene all’interno del locale attraverso le proprie frequenze. Da non sottovalutare anche i dj-set del Barfly che ogni sabato si faranno sentire con Dj Fabbro ed i migliori dj della zona tra cui i dj Macca e Deli ed il team di Tikkio dj.

Nella nuova gestione Barfly c’è anche lo spazio enoteca “Wine&Food. Una zona attiva anche in occasione dei concerti: un video permetterà di assistere anche dall’interno della sala alle immagini in diretta dal palco. La nuova creatura Barfly è nata dal progetto degli architetti D’Alessio&Pandolfi. Nonostante la linea elegante Wine&Food rispecchia lo stile del liveclub anche nel contenimento dei prezzi. Vini selezionati, locali e nazionali e stuzzicherie di accompagnamento, e, su prenotazione, anche ristorazione.

Ora inizio concerti 22.30.
Per info Barfly: 071.2901224



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 gennaio 2007 - 2327 letture