Ancona: ferroviere travolto da un treno perde una gamba e un piede

1' di lettura 30/11/-0001 -
Un ferroviere anconetano, Maurizio Cacciani, è stato travolto martedì sera da un convoglio.



Il ferroviere, martedì sera intorno alle 22, era probabilmente impegnato sui binari per alcune manovre quando è stato travolto da un convoglio.
L'uomo, Maurizio Cacciani, 47 anni, sposato e padre di una figlia, ha riportato gravi lesioni alle gambe tanto che gli è stato amputato l'arto sinistro dal ginocchio in giù e l'avampiede destro.

Sulle cause dell'incidente, dovute a quanto pare ad un fraintendimento nella comunicazione di manovra tra Cacciani, due macchinisti e un secondo collega che ha assistito impotente all'investimento, la procura ha aperto un'inchiesta per lesioni colpose gravissime.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 gennaio 2007 - 1231 letture

In questo articolo si parla di ancona