counter

Ancona: Sturani interviene sulla nomina di Giacchetti al Parco del Conero

1' di lettura 30/11/-0001 -
La nomina di Lanfranco Giacchetti a presidente del Parco del Conero avviene in un momento particolarmente importante per l’avvio della nuova gestione e per il passaggio della struttura da consorzio a ente.

da Fabio Sturani
sindaco di Ancona


Un ente nel quale i comuni dovranno giocare un ruolo rilevante assieme a Provincia e Regione e le varie associazioni e dovranno essere protagonisti di scelte importanti per il territorio, e in cui dovrà essere garantito il confronto tra i vari soggetti, oggi vero valore aggiunto. L’impegno comune nella difesa dell’ambiente e nella costituzione del Parco ha fatto crescere il nostro territorio e le nostre comunità e dovrà restare tra i nostri scopi fondamentali anche per il futuro.

L’obiettivo principale è ora la variante generale del piano del Parco, per la quale chiediamo l’avvio della fase di osservazioni, con il coinvolgimento di tutti gli enti locali interessati.

Chiediamo inoltre un forte impegno per l’area marina protetta per la cui costituzione comunque la decisione spetta al Ministero sentiti i Comuni interessati.

Dalla Regione, che ha creduto e investito nella creazione di questo Ente, ci aspettiamo ora coerenza nell’assegnazione delle risorse.

Al presidente Giacchetti e al nuovo Consiglio direttivo formulo, a nome mio personale e dell’Amministrazione comunale tutta, i migliori auguri per un proficuo lavoro a servizio della comunità del Parco.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 dicembre 2006 - 1162 letture

In questo articolo si parla di ancona, fabio sturani





logoEV
logoEV