counter

Carrabs: più sicurezza sul lavoro

2' di lettura 30/11/-0001 -
La Giunta regionale ha approvato un capitolo aggiuntivo al nuovo prezzario in materia di lavori pubblici dedicato ai costi della sicurezza aggiuntiva.
E’ stato così completato un procedimento finalizzato a incrementare la sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili e avviato nel luglio scorso quando nel nuovo prezzario per ogni lavorazione era stato specificato il costo della sicurezza inclusa.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Ridurre gli incidenti sul lavoro e le morti bianche è la mia priorità", dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Gianluca Carrabs, e precisa che per “sicurezza inclusa” si intende l’insieme degli accorgimenti e dei dispositivi di protezione che consentono agli operatori di lavorare in sicurezza.

La “sicurezza aggiuntiva” riguarda invece procedure, apprestamenti e attrezzature - come presidi sanitari, impianti di ventilazione forzata in ambienti confinati, unità di decontaminazione del personale nei lavori di bonifica dall’amianto - necessari a eliminare o ridurre entro limiti di accettabilità i rischi legati al contesto ambientale in cui è inserito il cantiere, alle interferenze tra le lavorazioni e concause simili.

La Regione Marche è una delle poche in Italia a essersi dotata di questo strumento che, unito ad altri interventi come le campagne di formazione e i controlli frequenti nei cantieri, concorre a ridurre il fenomeno degli incidenti e delle morti sul lavoro.

L’assessore Carrabs sottolinea che il prezzario approvato, compilato in collaborazione con i tecnici dell’Inail, ha trovato il pieno consenso di tutte le associazioni di categoria: Cna, Confartigianato, Ance - Confindustria, anche per quanto concerne le modalità, particolarmente rigorose, per la stima e la pubblicità dei costi della sicurezza nelle gare di appalto.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 dicembre 2006 - 1147 letture

In questo articolo si parla di lavoro, regione marche, gianluca carrabs





logoEV
logoEV