counter

Civitanova: due giorni dedicati ai ''Cecchettari''

2' di lettura 30/11/-0001 -
Un video con immagini d’epoca, uno spettacolo teatrale ed una mostra fotografica retrospettiva. Sono queste le iniziative che la Provincia di Macerata ha organizzato a Civitanova Marche e concentrato in un evento di due giorni, venerdì 15 e sabato 16 dicembre, sotto il titolo “Cecchetti e Cecchettari”.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


L’iniziativa ha lo scopo di ricordare la storica industria civitanovese e le vicende che hanno accompagnato la fabbrica e quanti vi hanno lavorato nell’arco di oltre un secolo, dal 1892 al 1994.

La storia delle Officine meccaniche “Adriano Cecchetti” e della Società Gestioni Industriali, - ha sottolineato il presidente della Provincia, Silenzi - ha segnato profondamente quella economica, sociale e politica di Civitanova Marche e dell’intera provincia di Macerata. Abbiamo ritenuto doveroso partire da qui per uno studio più ampio e approfondito della storia del movimento operaio maceratese. Le vicende della Cecchetti e dei “cecchettari” dal 1892 sono fortemente intrecciate alla vita personale e familiare di tante donne e di tanti uomini di Civitanova Marche. Soprattutto a loro, al loro lavoro, ai loro sacrifici ed alla loro passione, abbiamo inteso dedicare questa mostra e l’intero progetto.

La “due giorni” dedicata all’industria civitanovese e ai suoi operai prenderà avvio la sera di venerdì 15 dicembre, alle ore 21, presso il Cine teatro Rossini di Civitanova Marche dove andrà in scena la prima rappresentazione dello spettacolo teatrale “La città si tingeva di blu” con la regia di Vanessa Spernanzoni (drammaturgia di Jole Morresi e Annarella Gasparroni) e sarà proiettato il video “Officine Cecchetti: noi operai per esempio…” del regista recanatese Giorgio Cingolani, che raccoglie numerose testimonianze dei protagonisti della storia della Cecchetti. Sabato 16 dicembre alle ore 18, presso i locali dell’Ente Fiera di Civitanova Marche, sarà inaugurata la mostra sulla storia fotografica dedicata alla Cecchetti e ai suoi protagonisti. Essa – spiega il curatore Pierluigi Cavalieri - segue le complesse vicende della Società Adriano Cecchetti e della SGI, dalla fondazione della prima (1892) alla cessazione della seconda (1994).

E’ stato scelto un percorso in buona misura cronologico, con una scansione temporale legata sia alla storia interna della Cecchetti-SGI che alla storia nazionale. Più che voler entrare nel merito delle varie vicende, si sono voluti mostrare momenti e protagonisti della storia della Cecchetti e della SGI attraverso immagini, documenti, articoli e reperti, intercalati da brevi testi. A queste due serate dedicate alla Cecchetti e ai “cecchettari” la Provincia di Macerata farà seguire studi di approfondimento e pubblicazioni, completando così un progetto organico quanto più qualificato ed esauriente possibile.

Nella foto, un’immagine storica delle Cecchetti in mostra a Civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 dicembre 2006 - 1930 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata, civitanova marche





logoEV
logoEV