counter

Ancona: Fotoreporter di pace e di guerra per l’Ambalt

2' di lettura 30/11/-0001 -
Saranno i bellissimi locali della chiesa di Sant’Agostino (in via Cialdini, ad Ancona) ad ospitare nel periodo pre-natalizio,la mostra fotografica “Frammenti dell’anima e della mente” organizzata dall’AMBALT (Associazione Marchigiana Bambini Affetti da Leucemia e Tumori) in collaborazione con la Marina Militare.L’inaugurazione avverrà domenica 10 dicembre alle ore 10 alla presenza dei rappresentanti dell’Ambalt e dell’autore.

dal Centro Servizi Volontariato
www.csv.marche.it


Saranno i bellissimi locali della chiesa di Sant’Agostino (in via Cialdini, ad Ancona) ad ospitare nel periodo pre-natalizio,la mostra fotografica “Frammenti dell’anima e della mente” organizzata dall’AMBALT (Associazione Marchigiana Bambini Affetti da Leucemia e Tumori) in collaborazione con la Marina Militare. L’inaugurazione avverrà domenica 10 dicembre alle ore 10 alla presenza dei rappresentanti dell’Ambalt e dell’autore.

Verranno esposte le foto di Gabriele Viviani, “fotoreporter di pace e di guerra” che si è recato più volte nel luoghi di guerra per portare aiuti umanitari e per fotografare gli orrori della guerra e portare delle testimonianze che aiutino a comprendere quanto la pace sia necessaria in ogni angolo della terra. “Se gli occhi dei bambini parlano, nei loro occhi ho scorto un desiderio d’amore, un desiderio di pace”, ha scritto Viviani nel 1998 al ritorno dall’Albania.

Con questa iniziativa l’AMBALT vuole continuare a promuovere il messaggio della solidarietà i tutti i contesti sociali sensibilizzando in particolare le persone sul fulcro della propria attività che è quella di assistere i bambini ricoverati presso il reparto di oncoematologia dell’Ospedale Salesi e le loro famiglie.

La mostra è organizzata in collaborazione con il Comando in Capo del Dipartimento Militare Marittimo dell’Adriatico di Ancona (MARIDIPART) e nasce da un’idea di Gianni Della Casa, valente economista della Pubblica Amministrazione della nostra Regione.

La mostra rimarrà aperta fino al 17 dicembre con i seguenti orari: mattino dalle 10.00 alle 13.00, pomeriggio dalle 16.00 alle 20.00. Sabato e domenica apertura continuata dalle 10.00 alle 20.00. I volontari Ambalt saranno presenti all’interno della mostra per fornire informazioni e materiale sull’attività dell’associazione.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 dicembre 2006 - 1488 letture

In questo articolo si parla di ancona, centro servizi per il volontariato





logoEV
logoEV