counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Macerata: bus autosnodato per la linea studenti Recanati-Porto Recanati

1' di lettura
1972

Dal 6 dicembre gli studenti pendolari che da Porto Recanati si recano a Recanti ed oltre per frequentare gli Istituti scolastici superiori potranno viaggiare più comodamente sul bus “autosnodato” da 18 metri della società di trasporti Contram.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it
L’Assessorato ai trasporti della Provincia di Macerata, che si era adoperato in tal senso, ha rilasciato la prescritta autorizzazione alla circolazione del nuovo mezzo nell’ambito del territorio di Recanati, dove non esistevano le condizioni di sicurezza prescritte dal Codice delle strada.

Il 2 novembre scorso, durante uno specifico sopralluogo, erano stati individuati i punti critici su cui intervenire e oggi il Comando della Polizia municipale di Recanati ha comunicato alla Provincia l’avvenuta installazione delle necessaria segnaletica al fine di rendere agibile il transito del bus della lunghezza di 18 metri.

Questo può trasportare complessivamente più di cento passeggeri. Il problema del sovraffollamento dei bus su quella linea era emerso con l’inizio dell’anno scolastico a seguito dell’incremento del numero degli studenti. L’assessore ai trasporti della Provincia, Cesare Martini, era più volte intervenuto per sollecitare il Comune di Recanati affinché il tratto urbano della strada interessata fosse adeguato alla segnaletica necessaria alla circolazione di bus di maggior lunghezza rispetto agli standard (12 metri).


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 dicembre 2006 - 1972 letture