counter

Ancona: The Blues, in mostra la personale di Gabi Minedi

2' di lettura 30/11/-0001 -
Un’esplosione di energia, intensa e prepotente, in intricate ed esaltanti formulazioni di materia-colore. La propone dal 6 dicembre l’artista abruzzese Gabi Minedi, al luogo d’arte Artessenza di Ancona, nella personale “The Blues”.

da Artessenza


Una mostra particolare che, in un doppio progetto espositivo, si sviluppa contemporaneamente anche nello spazio “Hub by Ferrini” di Pescara e presenta, con un immaginario complesso che si avvale della musica blues e di presupposti installativi, un significativo ciclo di recenti lavori della Minedi.

Opere che sono pitture/sculture, di qualità tridimensionale, agglomerati d’arte dove il composto materico e i colori sono dati da alchemiche mescolanze che fanno lievitare i pigmenti sulla tela rendendoli spumosi e quasi appetibili al gusto. I toni sono solari nei gialli e nell’arancio, o piacevolmente freddi negli azzurri e nei verdi. In una continua ricerca sugli inserimenti polimaterici, che spesso ricorre a oggetti quotidiani: vecchie latte, scarpe, carte stropicciate, tappi a corona, sugheri, brani di stoffe o di sintetiche pellicce, chiodi, pietre, porporina (eco di giochi infantili). Su questi si incastrano grafismi metropolitani, segni semplici e immediati quanto espressivi, in una contaminazione culturale tra i miti della beat generation e una personale invenzione linguistica spinta da una forte carica vitale e da immagini di grande impatto visivo.

Se ne ricava, come scrive l’autrice del testo critico Maria Cristina Ricciardi, “una sorta di purezza di visione che pare abbia passato il filtro dell’occhio dell’infanzia”, ponendoci di fronte “ad opere che non sussurrano ma piuttosto gridano”. In un ready made dove traspaiono anche riferimenti letterari che vanno dalla poesia di Dante a quella del Cavalcanti, dal Don Chisciotte di Cervantes alla narrativa di Italo Calvino, dai viaggi irrequieti di Jack Kerouac, dalla cronaca dinamica e concitata, alla satira lucida e amara di Milan Kundera.

Curatore della mostra anconetana, che resterà aperta fino al 31 gennaio 2007, è Artessenza. L’inaugurazione è ad Ancona, in zona Baraccola, il 6 dicembre alle ore 19. Orari d’apertura: da lunedì a sabato dalle 16 alle 21.

La mostra pescarese invece avrà inizio il 14 dicembre, alle 19.30, fino al 6 gennaio (tutti i giorni dalle 17 alle 24). Contemporaneamente, sempre presso Artessenza ma fino al 31 dicembre, è possibile vedere l’esposizione “Il dono per il gratuito” di Silvia Fiorentino.

www.artessenza.it






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 dicembre 2006 - 1481 letture

In questo articolo si parla di ancona





logoEV
logoEV