Ancona: cerchiamo il colpevole, selezioniamo l'autore

3' di lettura 30/11/-0001 -
L'ultima chance per partecipare a "Tiro Rapido 2006", selezione nazionale per i nuovi talenti del giallo noir organizzata da Porsche Italia, è i14 dicembre al ristorante - wine bar Enopolis di Ancona.

dal Porsche Italia


Verranno da tutta Italia gli appassionati di scrittura che il 4 dicembre, da mattina a notte fonda, si sfideranno all'Enopolis di Ancona. Tra le sale ricavate dalle cantine dell'antico Palazzo Jona, teatro ideale per creare storie di suspance e di mistero, si svolgerà la quinta ed ultima tappa eliminatoria di “Tiro Rapido 2006”, la selezione nazionale per aspiranti scrittori di gialli e noir organizzata da Porsche Italia in partnership con De Agostini Periodici e il produttore di vini Primosic.

L'iniziativa è stata presentata nella mattinata di oggi, martedì 28 novembre, presso il Centro Porsche di Ancona da Riccardo Comastri di Porsche Italia insieme con Fabrizio Bramato e Marco Marzioli, rispettivamente responsabile marketing e responsabile commerciale del Centro Porsche di Aneona.
Ispirati dalla figura letteraria dell'intellettuale al caffè, gli aspiranti giallisti dovranno scrivere un racconto seguendo una traccia data al momento entro 911 minuti, un tempo ispirato al modello di punta della Porsche. I partecipanti arriveranno nella location alle 9.30, inizieranno a scrivere alle 10 e dovranno consegnare i loro racconti entro l'una e 11 minuti della notte.

Ci sono due posti in palio per la finalissima di Trieste, in programma l’11 dicembre. A giudicare il lavoro di questi scrittori in erba sarà una giuria composta da Mauro Zola, direttore di Noir Magazine, Piero Colaprico, scrittore noir e inviato speciale di Repubblica, Andrea Pinketts, scrittore noir, Federico Curti, amministratore delegato De Agostini Periodici. Il racconto vincitore di Tiro rapido 2006 verrà pubblicato sul sul mensile Noir. II miglior racconto, quelli degli altri 9 finalisti e altri 10 racconti giudicati meritevoli dalla giuria (in tutto 20 racconti), verranno raccolti e pubblicati in un unico volume dal titolo “Tiro Rapido”.
“Una vera chance per gli aspiranti scrittori - ha sottolineato Riccardo Comastri-, il vincitore di Tiro Rapido 2005 ha appena pubblicato un suo romanzo". Una selezione voluta da Porsche Italia con un obbiettivo preciso: "Tiro rapido -ha continuato Comastri- fa parte di quella che noi chiamiamo operazione simpatia, simpatia nel senso etimologico della parola: il sentire insieme, ovvero creare un legame tra le persone a prescindere dal mondo delle auto. Tiro Rapido non è solo competizione, ma anche festa".

Per l’ultima tappa si sono già iscritti appassionati provenienti, oltre che da Ancona, da Genova, Bologna, Roma,. Sìracusa, Bari. Il gruppo è eterogeneo: ne fanno parte avvocati, operai, giornalisti solo per citarne alcuni.
La partecipazione è libera e gratuita, si può richiedere la scheda di adesione scrivendo ad attivita.culturali@porsche.it o telefonando allo 049.8292965. Ma l'invito è anche di unirsi agli amanti del giallo direttamente da Enopolis: se c’è un posto libero, perché non sedersi e provare a scrivere?

Altre info.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 dicembre 2006 - 1388 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, ancona, porsche italia