Scheletro ritrovato impiccato nelle campagne maceratesi

1' di lettura 30/11/-0001 -
Un cadavere, ridotto a scheletro, è stato rinvenuto, appeso ad un albero, nelle campagna maceratesi.



Lo scheletro è stato rinvenuto impiccato ad un albero da un cacciatore di passaggio nelle campagne in localita' Stroppigliosi di Castelraimondo.

Lo scheletro aveva ancora indosso una tuta blu, scarpe da tennis, e un braccialetto d'oro al polso sinistro.

Allo scheletro non è ancora stata attribuita un'identità ma potrebbe trattarsi di un 32enne rumeno, scomparso lo scorso maggio da Camerino.

Al momento tutte le ipotesi sono aperte: suicidio o omicidio, forse per un regolamento di conti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 novembre 2006 - 1720 letture

In questo articolo si parla di cronaca, penelope pitti, redazione, macerata