Civitanova: è il Club Vela Portocivitanova l'Atleta dell'anno

2' di lettura 30/11/-0001 -
E’ stato il Club Vela Portocivitanova ad aggiudicarsi il premio di “Atleta dell’anno” nell’ambito dell’omonima manifestazione promossa dall’Assessorato comunale allo Sport.

dal Comune di Civitanova Marche
www.comune.civitanova.mc.it


Il massimo riconoscimento, consegnato dal sindaco Erminio Marinelli alla presidente del Club, Cristiana Mazzaferro, si deve all’organizzazione di eventi sportivi a carattere nazionale ed internazionale, quali la tappa del campionato Mumm 30 e l’Italia Cup Laser. Sono stati inoltre premiati alcuni atleti del sodalizio velico che si sono particolarmente distinti nell’ultimo anno. Si tratta di Filippo Baldassarri, Bianca Tartufoli, Alessio Marinelli, Giulia Marinelli e Vittorio Ciccone.

La consegna dei riconoscimenti è avvenuta sabato sera all’ente fiera, dove si è svolta l’undicesima edizione della rassegna che premia ogni anno i campioni delle diverse specialità. Come nelle precedenti edizioni, non è mancato uno spazio per gli sportivi di ieri. Il premio “Amarcord”, da questa edizione intitolato al cronista Ninì Quintabà, scomparso l’anno scorso, memoria storica del giornalismo sportivo locale, è stato assegnato all’ex calciatore Raffaele Iesari, che ha giocato in serie A con la squadra del Siena.

Questi gli altri premiati, sezione per sezione: il maresciallo capo Elio Forchetti e il vice brigadiere Fausto Foresi (premio speciale “Il coraggio oltre lo spirito di servizio”); Andrea Foglia, massaggiatore fisioterapista (“Medicina, assistenza, riabilitazione: anche questo è sport”); Nuovo Pedale Civitanovese, società amatoriale vincitrice del proprio campionato; Juniores Civitanovese Calcio, finalista a Roma nel campionato di pertinenza (“Giovani in carriera”); Asd Feba Basket (premio speciale “Vent’anni in pantaloncini…”); Tiziana Finocchio, campionessa italiana Muay Thai associazione sportiva Beach Club; Manuel Macellari, campione italiano bocce categoria B senior, pluridecorato (campioni italiani); gli atleti della società Anthropos, che hanno collezionato un grande numero di medaglie in diverse gare nazionali (sezione “Lo sport abbatte le barriere”); Giovanni Campodonico, primo degli italiani alla maratona desertica in Mongolia, e Massimiliano Presti, campione europeo della maratona su pattini (Premio atleti internazionali); Asd Civitavolley, Pgs Vigor Sma, Asd Vis Civitanova e F.C. Civitanova Calcio a 5 (società vincitrici del proprio campionato); Maria Letizia Marinelli della società di ginnastica artistica Mens sana (“La passione oltre il professionismo”). Menzione, infine, per la tappa Civitanova Marche-Maielletta dello scorso 14 maggio, L’evento, organizzato dall’Assessorato comunale allo Sport nell’ambito dell’89° Giro d’Italia, ha visto tornare in città la “corsa rosa” dopo 71 anni.

Alla serata, presentata da Sandro Benigni e Beatrice Silenzi, hanno fatto da contorno le esibizioni delle ragazze della società Mens Sana e della scuola di danza Coppelia.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 novembre 2006 - 3818 letture

In questo articolo si parla di vela, civitanova marche