Civitanova Marche: un progetto contro l'abusivismo commerciale

1' di lettura 30/11/-0001 -
“Affiancare alla Polizia municipale dei vigilantes per rafforzare la lotta all’abusivismo commerciale”. La proposta viene dall’assessore alla Sicurezza pubblica, Pierpaolo Borroni, che sulla questione ha convocato ieri un incontro in Comune.

dal Comune di Civitanova Marche
www.comune.civitanova.mc.it


Il progetto illustrato dall’assessore, che sarà sottoposto prossimamente alla Giunta, prevede “nei pomeriggi del venerdì, del sabato e della domenica la presenza nel centro storico, in particolare lungo corso Umberto, di due agenti di Polizia municipale coadiuvati da sei vigilantes con il compito di controllare la zona e contrastare la presenza di venditori abusivi”.

Secondo la proposta dell’assessore alla Sicurezza “il progetto, pensato a tutela della categoria dei commercianti, dovrebbe partire entro il prossimo dicembre”. “La spesa prevista per il primo mese – spiega Borroni – è di 3.600 euro e l’idea è di estendere l’iniziativa a tutto il 2007, dopo una prima fase sperimentale”.

“Per l’attuazione del progetto – dice l’assessore – sarà necessaria la collaborazione della Polizia municipale, alla quale ho chiesto di mettere a disposizione due uomini nei giorni della settimana previsti”. Alla riunione erano presenti il tenente della Polizia municipale Luigino Ramadori e il dirigente di settore Albertina Campanari.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 ottobre 2006 - 1037 letture

In questo articolo si parla di civitanova marche