belvedere ostrense: Nelle Marche si fa ancora troppo poco per l'equo solidale

1' di lettura 30/11/-0001 -
Il 6 - 8 ottobre, ad Ancona si è tenuta la fiera ricca di convegni a tema: Eco ed Equo, e nonostante questo importante evento, il 28,57% dei lettori ha votato al nostro sondaggio: "Cosa pensi del commercio equo e solidale?", che nelle Marche si fa ancora troppo poco. Contro solamente il 14,29% che invece ha reputato l'iniziativa di Ancona molto importante.

di Alessandra Tronnolone


Il 21,43% dei lettori crede il commercio equo solidale capace di fare qualcosa contro il potere delle grandi industrie.
Un altro 14,29% lo reputa favorevolmente, pensandolo come utile aiuto per combattere lo sfruttamento e la povertà. La stessa percentuale però, lo trova una pratica inutile.
Sono più di 100 le Organizzazioni di importazione del commercio equo, 2.750 le Botteghe del Mondo ( dove trovare i prodotti), 60.000 i supermercati che li vendono, 100.000 volontari, eppure il 7,14% dei lettori ammette di non conoscerlo o di non esserne interessato.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 ottobre 2006 - 1208 letture

In questo articolo si parla di alessandra tronnolone, sondaggio





logoEV