Regione: messi a pagamento i contributi per le comunità montane

1' di lettura 30/11/-0001 -
Sono stati eseguiti anche i conteggi per la ripartizione tra le Comunità Montane dell’ulteriore somma di 1.635.748 euro, messa a disposizione dalla Regione Marche con la recente Intesa per lo Sviluppo. Si provvederà al pagamento in tempi brevissimi non appena l’intesa sarà stata ratificata dal Consiglio regionale.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


“Siamo lieti di comunicare che, a distanza di pochi giorni dall’approvazione del Programma Operativo Annuale, dopo l’entrata in vigore della legge di assestamento al Bilancio regionale, sono già stati messi in pagamento i contributi alla Comunità Montane per spese di funzionamento, per un importo complessivo di 3.396.790 euro”. E’ quanto dichiarano gli assessori regionali al Bilancio, Pietro Marcolini, e alla Cultura, Luigi Minardi.

Lunedì prossimo – fanno sapere inoltre i due assessori - la Giunta regionale approverà la variazione di bilancio necessaria per mettere in pagamento, anticipando a carico delle casse della Regione fondi statali ancora non pervenuti, anche la quota statale del Fondo Nazionale per la montagna relativo al 2004, approvato dal CIPE con grande ritardo a fine 2005, per un importo ulteriore di 1.221.865 euro.

La ripartizione delle somme spettanti alle diverse Comunità Montane è stata effettuata e pertanto detti contributi saranno quanto prima erogati.

“Ancora una volta – dichiarano infine Marcolini e Minardi - nonostante il difficile momento per le finanze regionali, in tempi di tagli alle risorse regionali, si dimostra così l’attenzione della Giunta regionale per i problemi delle aree interne e montane della Regione e per le azioni volte al riequilibrio territoriale tra costa ed entroterra”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 settembre 2006 - 825 letture

In questo articolo si parla di regione