counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Coltivava marijuana lungo il fiume: 17enne di Fano finisce nei guai

1' di lettura
1683

Coltivava marijuana in quantità industriale lungo l'argine del fiume, accanto all'orto di casa.

Nei guai è finito un diciassettenne di Fano sorpreso dalla Polizia mentre si prendeva cura delle sue "pianticelle".

Gli agenti hanno colto in flagrante il ragazzo che, in compagnia di altri due amici, di 16 e 17 anni, era intento ad annaffiare le circa 25 mila piante di marijuana che coltivava lungo l'argine del fiume Metauro, a due passi dalla sua abitazione.

Il ragazzo, incensurato, è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti, destinate con ogni probabilità al mercato locale.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 agosto 2006 - 1683 letture