counter

Presentata in Regione la rassegna di teatro per i ragazzi ''Teatri del mondo''

2' di lettura 30/11/-0001 -
E’ stata presentata questa mattina a Palazzo Rossini, sede della Regione Marche, ad Ancona, la 17a edizione del Festival internazionale del Teatro per ragazzi “I Teatri del Mondo” che si svolgerà a Porto Sant’Elpidio dal 13 al 22 luglio 2006.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Alla presentazione è intervenuto anche l’assessore regionale all’Agricoltura, Paolo Petrini, già sindaco della città marchigiana che ospiterà il festival. “Da anni – ha detto Petrini – Porto Sant’Elpidio cerca di muoversi con una politica culturale rivolta ai giovani e ai giovanissimi. Non è un caso se qui si aprono nuovi teatri a differenza di altri centri dove invece se ne stanno chiudendo i vecchi: a ottobre infatti sarà inaugurata una nuova struttura. Lavorare con i giovani significa guardare alla creatività e alla vivacità e questo festival ha permesso di realizzare tutto questo”.

Cinquanta gli spettacoli in cartellone, sessantuno compagnie ospiti, molte quelle straniere in arrivo da ogni continente. Un evento unico nel suo genere che gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e vede la partecipazione di migliaia di spettatori tra bambini, giovani e adulti provenienti da tutta Italia, tanto da far registrare, nell’ultima edizione, oltre 16.000 presenze.

Questo evento – ha dichiarato l’assessore alla Cultura del Comune di Porto Sant’Elpidio, Renzo Franchelluccifa della nostra città un polo di eccellenza nel teatro per ragazzi”, mentre il direttore artistico del Festival, Marco Renzi, ha illustrato i contenuti della rassegna: all’interno degli spazi teatrali all’aperto allestiti in città si alterneranno gruppi impegnati nelle più svariate tecniche rappresentative.

Arriveranno, tra gli altri, con la loro carovana gli ospiti speciali di Overland, celebre programma televisivo della Rai, il gruppo della Melevisione, il clown colombiano Carlos Alvarez, i norvegesi dello Studium Actoris e Moonface, i keniani dell’Afro Jambo Acrobats, oltre a numerose compagnie che presenteranno il loro spettacolo in prima assoluta.

Numerose anche le iniziative collaterali, tra cui una giuria dei ragazzi che si esprimerà sui vari spettacoli, dodici laboratori di creatività, un premio per giovani burattinai dedicato al maggior maestro di quest’arte, Otello Sarzi, serate tematiche come Palla al Centro, vetrina delle produzioni di teatro per ragazzi e giovani delle Marche.

Da sottolineare il progetto “Artisti per il Festival” che nelle scorse edizioni ha visto coinvolti Emanuele Luzzati, Bruno Munari, Pablo Eucharren, Giancarlo Basili, Enrico Baj, Nicoletta Costa, Tullio Altan, Antonio Catalano, Dario Fo, Bruno Bozzetto, Stefano Disegni, invitati a dare il proprio contributo per il manifesto dei “Teatri del mondo”, e che quest’anno vede protagonista il premio Oscar Dante Ferretti con un disegno originale appositamente creato per il Festival.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 luglio 2006 - 1176 letture

In questo articolo si parla di teatro, ancona, regione