counter

Macerata: osservatori in provincia per il Si.Pro.Ci.

2' di lettura 30/11/-0001 -
Osservatori internazionali di Germania, Grecia, Polonia, Repubblica Ceca, Spagna e Ungheria, in rappresentanza degli enti che aderiscono al progetto comunitario “Si.Pro.Ci.” – del quale la Provincia di Macerata è “capofila” – giungeranno venerdì nel maceratese per un meeting internazionale, previsto dallo stesso progetto e che comprende un’esercitazione provinciale di Protezione civile.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Come noto, il programma “Si.Pro.Ci.-Interreg III C” sta sviluppando modelli e strumenti concertati per rafforzare il meccanismo comunitario di mutuo intervento e assistenza fra gli stati membri e per promuovere attività di simulazione sul campo. Una di queste si svolgerà, appunto, in provincia su iniziativa dell’assessorato alla Protezione civile e farà riferimento a un “finto” incendio boschivo.

L’esercitazione è programmata per sabato 15 luglio e interessa una vasta area boschiva del Comune di Fiuminata. E’ stata scelta questa zona perché in passato più volte colpita da incendi che, per la loro estensione, hanno addirittura lambito il centro abitato. “La simulazione cercherà di replicare le condizioni verificatesi in alcune reali occasioni – ha spiegato l’assessore provinciale alla Protezione civile, Silvia Bernardini (nella foto) – risultando così per gli osservatori transnazionali uno scenario significativo e un risultato complesso di azioni sinergiche tra più attori e componenti di protezione civile, secondo quanto previsto dalla normativa di settore. L’esercitazione, inoltre, sarà un’esperienza importante per attivare quei meccanismi riconosciuti nei tavoli tecnici dagli esperti del ‘Si.Pro.Ci.’ quali elementi essenziali per la gestione delle emergenze, prime fra tutto le funzioni di supporto”. Prima dell’evento, previsto per il pomeriggio, i partner europei – assieme allo staff tecnico del “Si.Pro.Ci.” e del Comitato provinciale di protezione civile – prenderanno parte a un briefing nella nuova sala operativa della Provincia di Macerata, coordinato dall’assessore Silvia Bernardini nel suo duplice ruolo politico e di esperto del Dipartimento nazionale di protezione civile.

Contemporaneamente a questo incontro (che si terrà al mattino), i volontari che stanno attuando dal 1° luglio scorso il Programma provinciale di prevenzione incendi si raduneranno a Fiuminata per svolgere un’intensa attività formativa propedeutica anche all’esercitazione del pomeriggio. Questa sessione formativa prevede, fra le comunicazioni tecniche specifiche, una panoramica sui principali risultati prodotti dal team europeo degli esperti che danno vita al “Si.Pro.Ci.”.

Il meeting internazionale si concluderà dopo la simulazione con un de-briefing che, coordinato sempre dall’assessore Bernardini, coinvolgerà – oltre ai partner europei – tutti i rappresentanti delle istituzioni intervenute all’esercitazione: Regione Marche, Prefettura di Macerata, Provincia, Comune di Fiuminata, Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, Comando provinciale del Corpo forestale dello Stato, Comando provinciale dei Carabinieri, Anpas, Croce Rossa, Comitati comunali e associazioni di volontariato.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 luglio 2006 - 1133 letture

In questo articolo si parla di ambiente, incendio, macerata, provincia di macerata





logoEV
logoEV