counter

Urbania: tappa itinerante del Territorio musicale

2' di lettura 30/11/-0001 -
Farà tappa venerdì prossimo (7 luglio) a Urbania il festival itinerante di musica indipendente ‘Territorio Musicale’. Ultima data in piazza San Cristoforo (in caso di maltempo al Teatro Bramante) con l’esibizione dei ‘Marta Sui tubi’, trio siciliano formato da Giovanni Gulino (Voce & Synth), Carmelo Pipitone (Chitarra & Voce) e Ivan Paolini (Batteria).

da Territorio Musicale
www.territoriomusicale.it


Il disco che ha consacrato i ‘Marta Sui Tubi’ come rivelazione del cantautorato folk italiano è "muscoli e dei", uscito nel 2004. Nel 2005 esce "C'è Gente che deve dormire" e nel 2006 il singolo accompagnato del video, "L'abbandono" su etichetta Eclectic-Cirucs/V2. Con due dischi all'attivo, diversi video in rotazione sulle maggiori emittenti musicali italiane i Marta Sui Tubi, continuano a riscuotere successo tra il pubblico e la critica specializzata.

A Urbania suonerà anche un'artista molto apprezzata negli states: la texana Ginger Leigh con la sua band. Unica data del centro Italia per questa singer statunitense che ha pubblicato 4 dischi: 2 da sola, 2 con Vera Takes the Cake. Si è esibita inoltre con Suzanne Vega, Michelle Shocked, Cousteau, Bocephus King, Elvis Costello, Guy Forsyth, Cowboy Mouth, Cowboy Junkies and more. Proprio nel 2006 è uscito il nuovo disco, "Sugar in My Coffe" che a Urbania presenterà al pubblico italiano.

A salire sul palco di Urbania anche i locali Sword Fish Project, i giovani vincitori del premio popolare Metauro.

Il festival, voluto dalla Comunità Montana dell'Alto e Medio Metauro e gestito in collaborazione con i comuni ed i giovani del territorio comunitario, è nato nel 2000 e da allora ha dimostrato di poter essere apprezzato in tutta Italia.

Gli spettacoli sono ad ingresso gratuito e iniziano alle 21.30.

Info: cell. 328/2270931 - www.territoriomusicale.it





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 luglio 2006 - 1449 letture

In questo articolo si parla di musica, urbania, concerto