counter

Un milione di euro per l'abbattimento delle barriere architettoniche

1' di lettura 30/11/-0001 -
La Regione Marche ha ripartito tra i Comuni un milione di euro per l’eliminazione e l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici residenziali privati.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


“Con questo finanziamento - ha dichiarato l’assessore regionale all’Edilizia pubblica, Gianluca Carrabs - la Regione intende concorrere a soddisfare il fabbisogno di contributi indicato dai Comuni, per dare risposte alle richieste pervenute da parte dei cittadini”.

I contributi, attinti dal bilancio regionale di previsione 2006, verranno erogati secondo un ordine di priorità, previsto dall’articolo 10 delle legge 13/89, che attribuisce la precedenza alle domande presentate da portatori di handicap riconosciuti invalidi totali con difficoltà di deambulazione dalle competenti unità sanitarie locali. Successivamente si potrà procedere anche tenendo conto dell’ordine cronologico di presentazione delle ulteriori domande.

Carrabs ha ribadito l’impegno della Regione Marche verso il superamento delle barriere architettoniche: “Con la legge regionale 36/2005 abbiamo già stabilito che tutta la futura edilizia residenziale pubblica sia sprovvista di qualsiasi barriera. Mi adopererò affinché anche la sperimentazione edilizia vada verso questa direzione fino al totale superamento di ogni barriera per una migliore qualità della vita dei cittadini marchigiani”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 luglio 2006 - 1016 letture

In questo articolo si parla di regione





logoEV
logoEV