counter

Sessanta coristi spagnoli ricevuti ufficialmente a Fabriano dall'Amministrazione

2' di lettura 30/11/-0001 -
Lunedì 3 Luglio alle ore 21 gran concerto nella Chiesa parrocchiale di S.Niccolò della Corale “Santa Maria della Victoria” di Malaga, accolta ufficialmente il mattino all’Oratorio della Carità, dal Sindaco di Fabriano, Roberto Sorci, dagli assessori Giuseppe Mingarelli, Leandro Mariani, dall’assessore della Comunità Montana dell’Esino Frasassi, Riccardo Crocetti e dal presidente del Coro Santa Cecilia, Adriano Abatelli. Subito un passo indietro per ricordare che il Gruppo Corale Santa Cecilia di Fabriano, si è fatto promotore di questa iniziativa culturale e sociale che in settimana ha ospitato una delegazione di sessanta esponenti (ne annovera ottanta) della Corale “Santa Maria della Victoria” di Malaga.

di Daniele Gattucci
gattucci@cadnet.marche.it


L’evento sostenuto, tra gli altri, dal Comune di Fabriano e dalla Comunità Montana, ed ha avuto in Quinto Balducci il fautore principe, è stato saggiamente inserito nel periodo della Mostra del Gentile, con la città in vetta ad un fortunato e prospero periodo che ha consentito agli spagnoli di vivere momenti estremamente interessanti.
Come detto, lunedì 3 Luglio alle ore 12 il presidente Abatelli, alla presenza delle massime autorità politiche cittadine, ha dato il benvenuto ai sessanta ospiti guidati dal presidente e dal direttore della Corale “Santa Maria della Victoria, Yuan Antonio Vincente e Manuel Gamez López, con tanto di scambio di doni e l’invito ufficiale del Sindaco di Malaga per il futuro gemellaggio in terra spagnola. I valori della pace, dell’amicizia e solidarietà sono riecheggiati nei vari interventi, avendo però come base ideale la musica e tutto ciò che essa rappresenta per l’uomo. Calda accoglienza, tanta partecipazione, vero entusiasmo hanno caratterizzato la circostanza dedicata anche alla visita delle Grotte di Frasassi, alle Abbazie e Castelli del territorio, con concerti estemporanei come a Domo per una conviviale con le comunità delle frazioni circostanti, ospiti della corale “Voci della Montagna”. Non poteva mancare la visita alla Mostra del Gentile, al Museo della Carta, a Chiese, Oratori e Teatro di Fabriano, con un breve concerto per violino e piano presentato dal corista, Domenico Nicoletta in collaborazione con Sara Zampetti. Il gruppo, inoltre, s’è recato anche a rendere omaggio alla Vergine Maria, al Santuario di Loreto, spostandosi dalle Marche all’Umbria, dove la “Santa Maria della Victoria”, fondata nel 1969 dal suo attuale direttore, ha eseguito un concerto di musica profana. Sabato 8 luglio il giorno del commiato a San Silvestro, con serata in cui i due cori riuniti a cena, si scambieranno saluti e l’arrivederci a Malaga il prossimo anno.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 luglio 2006 - 1889 letture

In questo articolo si parla di chiesa, fabriano





logoEV
logoEV