counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Macerata, Giornata della sicurezza stradale: tanti ragazzi Lauro Rossi

2' di lettura
1196

Teatro “Lauro Rossi” gremito di alunni per la “Giornata provinciale sulla sicurezza stradale” promossa dalla Provincia di Macerata per sensibilizzare l’opinione pubblica, e in particolare le giovani generazioni, sui temi della prudenza nella guida, del rispetto del Codice della strada, ma anche del rispetto di se stessi e degli altri.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it

L’allenatore della Lube, neocampione d’Italia di pallavolo, Fefè De Giorgi è stato il testimonial della giornata.
I ragazzi presenti a teatro hanno riservato al coach della squadra maceratese un’accoglienza straordinaria e lo hanno poi “circondato” per strappargli un autografo.
“Ricordatevi che la vera sicurezza sulle strade è data dal senso di responsabilità di chi le percorre in auto o in motorino”, ha ammonito Fefè De Giorgi ai giovani in sala.
A lui l’assessore provinciale alla Viabilità, Dario Conti, ha rilanciato l’idea di avviare con la società Lube e la squadra una campagna di sensibilizzazione e di prevenzione per il 2006-2007 contro gli incidenti stradali. “Da parte mia, credo che sia un’iniziativa importante – ha detto il tecnico – quella in cui è possibile esprimere dei valori, come in questo caso della sicurezza stradale”.

All’incontro hanno partecipato anche autorità civili e militari, a cominciare dal prefetto di Macerata, Ferdinando Buffoni, fino al presidente della Provincia, Giulio Silenzi.
Fra gli ospiti l’assessore regionale alla Viabilità, Loredana Pistelli, e il responsabile dell’Ente mobilità e sicurezza “Elasis”, Davide Tartaro. Sono intervenuti anche l’ingegner Alessandro Mecozzi, responsabile del settore Viabilità della Provincia, e gli assessori provinciali Dario Conti e Clara Maccari (Istruzione).
Si è parlato di quanto è stato fatto finora sul territorio maceratese per rendere più sicure le strade provinciali e per sensibilizzare gli automobilisti a un maggiore rispetto delle regole; inoltre, è stato presentato il progetto – in fase di avvio – del Centro di monitoraggio provinciale: una struttura chiamata ad inquadrare il fenomeno degli incidenti stradali sul nostro territorio. Quindi, dopo il dibattito – coordinato dallo stesso Conti – sono stati consegnati, in un entusiastico tripudio, gli attestati agli alunni vincitori del concorso scolastico indetto dalla Provincia sul tema, appunto, della sicurezza stradale e al quale hanno partecipato numerosi istituti.
Infine, nei vicini locali dell’Accademia di Belle Arti, in piazza della Libertà, è stata inaugurata – con taglio del nastro da parte dell’assessore regionale Loredana Pistelli – la mostra dei lavori in concorso, che rimarrà visitabile fino a domenica 4 giugno.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 maggio 2006 - 1196 letture