counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Finanziamenti all’Aerdorica per la gestione dell’aeroporto di Falconara

1' di lettura
1356

La Giunta regionale ha approvato una proposta di legge per rilanciare l’aeroporto di Falconara. Attraverso il testo legislativo si prevede di finanziare la società Aerdorica con due milioni di euro nel 2006: uno destinato al sostegno delle attività aeroportuali, uno all’aumento del capitale sociale.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it

Gli ulteriori finanziamenti – si legge nella delibera trasmessa in Consiglio – sono subordinati alla presentazione di un Piano industriale e al riassetto organizzativo della società Aerdorica”.
La società dovrà presentare, entro il 15 luglio dell’anno successivo all’erogazione del finanziamento, una relazione analitica delle spese sostenute. L’intento della proposta di legge, ha sostenuto il presidente Spacca, è quello di “assicurare una partecipazione della Regione ai costi sostenuti dall’Aerdorica, in considerazione della particolare rilevanza che l’aeroporto di Falconara assume nel contesto dell’economia marchigiana”.

Le somme stanziate, ha ricordato il presidente, finanzieranno sia la gestione delle infrastrutture aeroportuali (piste, terminal, sicurezza…), che le attività collegate allo svolgimento dei servizi aeroportuali (come l’assistenza a terra).

La proposta di legge, si legge nella relazione allegata, recepisce le indicazioni dell’Unione europea, che consente la concessione di finanziamenti agli aeroporti regionali, secondo determinati criteri.
Il sostegno della Regione, pertanto, rispetta la normativa Ue e non si configura come un “aiuto di Stato”.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 maggio 2006 - 1356 letture