counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Bretella di Urbino: riaprono i lavori

1' di lettura
1967

Dopo alcuni anni di attesa e lavori interrotti, finalmente sarà realizzata la galleria di 900 metri a due corsie, che partirà da Bivio Borzaga, collegando Urbino alla Fano- Grosseto, in località le Conce.

di Alessandra Tronnolone

I lavori dovrebbero cominciare tra pochissimi giorni e si parla di tempi di realizzazione molto brevi, persino di soltanto quindici giorni.

L'opera, in appalto alla ditta Ati-Secol, si è attirata le critiche degli ambientalisti, poichè definita di grande impatto ambientale. Per lo stesso motivo infatti, Verdi e Rifondazione Comunista avevano bocciato la proposta di una strada a quattro corsie.

Anche la realizzazione della terza corsia, per motivi di sicurezza, è risultata impossibile, così si dovrà rinunciare alla doppia corsia in salita nella galleria Cà Gulino.

La galleria avrà un apparato di ventilazione per il ricambio dell'aria, un sistema di regolazione del traffico, e un sistema di rilevamento del monossido di carbonio e dell'anidride carbonica. Nella strada sono persino previsti rivestimenti con mattoncini e barriere anti rumore.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 maggio 2006 - 1967 letture