counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Macerata: inaugurazione del consozio di binifica sabato prossimo

1' di lettura
1720

Il Consorzio di bonifica del Musone, Potenza, Chienti, Asola e Alto Nera, che ha sede a Macerata e gestisce – fra l’altro – il bacino artificiale di Cingoli, inaugurerà sabato 20 maggio l’impianto irriguo “Valmusone” relativamente ai lavori del secondo stralcio.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it

La cerimonia del taglio del nastro, prevista per le ore 12.30, sarà preceduta da un incontro di presentazione dell’opera, ospitato nella sala conferenze dell’Icoc, in via Pradellona 14, a Santa Maria Nuova (provincia di Ancona).

Il programma si apre alle 10.30 con i saluti delle autorità: il presidente della Provincia di Macerata, Giulio Silenzi, il suo collega della Provincia di Ancona, Enzo Giancarli, il sindaco del Comune di Osimo, Dino Latini, e per il Ministero delle Politiche agricole e forestali, l’ingegner Filippo Sisti. Quindi, alle ore 11, interverrà l’ing. Cristiano Aliberti, progettista e direttore dei lavori, il quale relazionerà su “L’irrigazione nella valle del Musone”.

Le conclusioni saranno a cura dell’assessore regionale all’Agricoltura, Paolo Petrini, e del Commissario straordinario del Consorzio di bonifica, l’avvocato Claudio Netti.

Alla cerimonia d’inaugurazione parteciperà anche l’arcivescovo di Ancona-Osimo, mons. Edoardo Menichelli, per la benedizione del nuovo impianto.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 maggio 2006 - 1720 letture