counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

La Vini Monteschiavo ancora protagonista a Urbino Press Award

1' di lettura
1201

Si è svolta lo scorso giovedì 11 maggio, con gran successo, ad Urbino, all’interno del Palazzo Ducale la premiazione della celebre giornalista radiofonica statunitense Diane Rehm, vincitrice della prima edizione dell’ Urbino Press Award, premio giornalistico dedicato ai reporter statunitensi promosso dalla Provincia di Pesaro-Urbino, dal Comune di Urbino, dal giornalista Giovanni Lani e dagli stilisti Piero e Giacomo Guidi.

da Urbino Press Award

Il premio, ricordiamo, è stato inaugurato lo scorso 13 marzo nell’illustre sede dell’ambasciata italiana a Washington davanti ad un pubblico di oltre 500 persone, tra diplomatici, giornalisti, artisti e professionisti.

La Vini Monte Schiavo, tra le aziende sponsor dell’evento, già presente nella sede di Washington, è stata molto lieta di poter affiancare i noti ristoratori della zona nell’organizzazione del ricco buffet che ha avuto luogo al termine della cerimonia di premiazione.

Lo spumante Tassanare, il Verdicchio dei Castelli di Jesi Pallio di San Floriano e il Lacrima di Morro d’Alba hanno rappresentato un ottimo connubio con i piatti tipici locali, a base di pesce e di carne.

La giornalista Diane Rehm ha mostrato un notevole apprezzamento per le eccellenze enogastronomiche della nostra splendida regione, che ha saputo coniugare, in questa occasione, non solo l’arte culinaria ma anche l’arte grafica e pittorica; nella sala del buffet era infatti allestita un’esposizione di opere d’arte denominata “Traduzioni” organizzata dall’Accademia delle Belle Arti di Urbino che ha contribuito ad impreziosire la cornice dell’evento.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 maggio 2006 - 1201 letture