counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Boggi: per il Comune di Ancona scegliete energie alternative

3' di lettura
2146

È augurabile che il voto del 28 e 29 maggio premi la politica under 35, capace di esprimere con coraggio, entusiasmo e determinazione la comune voglia di cambiamento. L’invito, esteso agli elettori di ogni età ed appartenenza politica, è quello di dare fiducia ai più giovani, gli unici a poter davvero garantire che la diffusa voglia di Futuro non si esaurisca nell’ennesimo fuoco di paglia.

da Stefano Boggi
www.stefanoboggi.it

Creatività, passione e spirito di squadra: ecco di cosa ha bisogno la nostra città per poter di nuovo alzare gli occhi verso il Futuro. Le stesse cose che solo una nuova classe politica può garantire. Ancona ha infatti bisogno di Energie Alternative, di giovani capaci di esprimere con coraggio, entusiasmo e determinazione la comune voglia di cambiamento.

Una svolta necessaria al superamento degli attuali equilibri politici, colpevoli dell’immobilismo che ha letteralmente congelato lo sviluppo di una città dall’importanza nevralgica com’è Ancona. In questo senso appare indispensabile che l’attuale amministrazione ceda il timone a chi propone un primo vero programma di rilancio, un progetto tanto ambizioso quanto concreto.

Ma è sopratutto augurabile che gli anconetani decidano di dare appoggio ai più giovani, gli unici a poter davvero garantire che la diffusa voglia di Futuro non si esaurisca nell’ennesimo fuoco di paglia. Ed è per questo che ho deciso di presentare la mia candidatura, sia per il Consiglio Comunale di Ancona che per la Quinta Circoscrizione, dove da sempre risiedo.
v Proprio sul Futuro e sulla necessità di scegliere Energie Alternative ho voluto incentrare la mia semplice, ma spero non per questo meno efficace, campagna elettorale. Un messaggio chiaro e forte, che trova concretezza già sulle pagine del blog www.stefanoboggi.it: un sito semplice, diretto, estremamente personale e sincero, insomma ben lontano da tutto quello a cui la politica ci ha da sempre abituati.

La possibilità di discutere tipica dei blog, aperta a tutti e non limitata da alcun filtro, credo si sposi perfettamente con l’obiettivo che dovrebbe essere alla base di qualsivoglia impegno politico. Ed è proprio il dialogo, a mio avviso, che dovrà caratterizzare il Futuro dei governi, a partire naturalmente dai luoghi dove il contatto è più vicino, ovvero dai comuni e dalle circoscrizioni.

Mi sento in dovere, a questo punto, di invitare personalmente tutti gli elettori a scegliere quelle che io chiamo Energie Alternative, ovvero le risorse della politica under 35 che garantiscono tutto l’impegno, la passione e lo spirito di squadra necessari ad un vero rinnovamento dell’amministrazione. Ognuno, indipendentemente dalla propria appartenenza politica, ha infatti la possibilità di ribaltare gli attuali equilibri, dando una scossa ad una politica locale che per troppi anni non ha saputo guardare al rilancio e, più in generale, al Futuro della nostra città.

Stefano Boggi, 27 anni, candidato indipendente nella lista di Alleanza Nazionale per il Consiglio Comunale e per la V Circoscrizione.
Finiti gli studi ha prestato servizio di leva nella Polizia di Stato, operando nel piccolo Commissariato di Assisi e, in seguito, presso la Questura di Perugia. Da anni lavora nel mondo dell’editoria e della grafica professionale. Attualmente è amministratore e Art Director di un affermato studio di comunicazione.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 maggio 2006 - 2146 letture