counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Apre il nuovo UTIC di Senigallia, all'avanguardia per comfort e tecnologia

3' di lettura
6521

Venerdì mattina si sono aperte le porte del nuova Unità di Terapia Intensiva nel reparto di Cardiologia dell'Ospedale di Senigallia.
Un reparto al passo con i tempi che offre i migliori comfort per i pazienti e le tecnologie più avanzate per il loro monitoraggio.

di Silvia Piermattei
silvia@viveresenigallia.it

L'inaugurazione si è svolta nella Giornata Internazionale degli Infermieri, il ruolo che, più di ogni altro, si trova a stretto contatto con il paziente.
UTIC All'evento erano presenti i sindaci di Arcevia, Senigallia, Castelcolonna e Ripe, il Prefetto d'Ancona D'Onofrio, l'Assessore Regionale Mezzolani, il Direttore Generale Aprile e l'Ing. Bevilacqua.
Il reparto è nato nel 1982 - spiega il primario Walter Mariotti oggi sono orgoglioso di poter lavorare in condizioni tecniche così avanzate. Le risorse seppur limitate, sono state distrubuite in maniera equa grazie anche alla sinergia tra politici e operatori sanitari.
L'UTIC dispone di una centrale per il monitoraggio e di un software per il controllo delle aritmie all'avanguardia, un sistema di musica diffusa, aria condizionata centralizzata, tende a scomparsa per la privacy, ma un continuo contatto visivo grazie a delle telecamere fisse sul letto del paziente. UTIC
UTIC Una tecnologia così avanzata comporta anche un modo diverso di lavorare e la squadra del reparto di cardiologia è pronta a raccogliere la sfida.
non c'è niente di più demotivante di avere delle competenze che non si possono tradurre nella realtà pratica - spiega Mariotti - grazie al finanziamento della Cassa di Risparmio di Fano abbiamo realizzato un software su misura per l'archiviazione dei dati, delle cartelle cliniche e delle statistiche.
Il software realizzato dalla Med Media snc di Marina di Montemarciano; attraverso la rete interna è possibile collegarsi direttamente al monitor del paziente, raccogliere i dati ed elaborarli. UTIC


La Curia Vescovile di Senigallia ha preso l'impegno di ristrutturare il Parcheggio dell'Ospedale, mentre il pronto soccorso dovrebbe essere ultimato prima dell'inizio della stagione estiva - afferma Maurizio Bevilacqua, Direttore dell'Asur n. 4.

La riforma sanitaria in atto è stata necessaria - afferma l'Assessore Regionale Mezzolani - rompere i comparti stagni e i particolarismi per una nuova riorganizzazione sanitaria nel territorio è stata la scelta giusta.

UTIC UTIC UTIC UTIC UTIC
UTIC UTIC


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 maggio 2006 - 6521 letture