counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Con il sorriso in Mountainbike fino a Loreto

2' di lettura
1894

Cosa è stata se non la pedalata del “sorriso” quella dei “messaggeri di pace”, gli studenti del Tecnico Commerciale e del Liceo Linguistico “Capriotti”, che venerdì 5 maggio hanno raggiunto Loreto in mountainbike?

da Emiliano Corradetti

Increduli gli agenti della polizia stradale di San Benedetto del Tronto Maurizio Pasquali e Emanuele Matricardi che li hanno scortati fino alla meta insieme alla Croce Rossa Italiana: “Non pensavamo ce l’avrebbero fatta, sono veramente forti”. Grazie anche a tutto lo staff tecnico: Giancarlo Cesari e Lucio Emidi (docenti di educazione fisica ), Giancarlo Sabatini (il capofila), il Grande Pietro Roscioli;. docenti e non docenti del “Capriotti”: Secondino Coccia, Daniele Spina, Angelo Cimaroli , Pierluigi Addari, Maria Luisa Pellicciari; gli studenti ed ex– studenti quali Daniele Ciribé, Davide Pallotta , Simone Oddi. Emozionantissima la dirigente scolastica Marcella Angelici che, insieme a Fiammetta Silvi e Giuditta Castelli, ha provveduto personalmente a rifocillare i suoi ragazzi nelle due brevi soste di Porto San Giorgio presso lo chalet “La Vela” e di Porto Recanati, prima dell’ultima ed irta salita.

L’entrata trionfale nella piazza è stata applaudita dal resto della Comunità Scolastica sopraggiunta in autobus. Una sosta per i ciclisti al ristorante dell’Istituto Alberghiero di Loreto e alle 16 tutti in Basilica dove ad attenderli era don Pierluigi Bartolomei (docente al “Capriotti”), il Vescovo di San Benedetto Gervasio Gestori, il coro diretto dal prof. Luigi Capacchietti. Attimi molto intensi e carichi di emozione alla parole del vescovo e all’eco dei nomi dei due docenti prematuramente scomparsi: Anna Perugini e Luigi Trivellizzi. Ad emblema dello spirito che ha animano l’iniziativa, il “sorriso” di Sara Tulli, del 5 A merc., la prima delle ragazze a tagliare il traguardo.

E’ questa la seconda esperienza per i ragazzi dell’Istituto sambenedettese. Il progetto è patrocinato dall’assessore allo sport della Provincia di Ascoli Piceno Nino Capriotti e dall’Assessore alla Cultura del Comune di Loreto Silvano Montironi. Un sentito grazie va, a nome di tutti, dice la dirigente Angelici, alla Polizia Strdale, alla Croce Rossa, ai Sindaci, al personale e alle polizie municipali di: San Benedetto del Tronto, Grottammare, Cupra Marittima, Pedaso, Porto Potenza Picena, San Giorgio, Civitanova Marche, Porto San Elpidio, Porto Recanati, Recani e Loreto, per la collaborazione data e la squisita ospitalità; all’allenatore Pino Aniello del Grottammare calcio, alla Romacar, all’IPERCOP, alla C.S. distributori automatici di Sant’Omero.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 maggio 2006 - 1894 letture