counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Presentate a Civitas le iniziative di solidarietà sostenute da Coop Adriatica

3' di lettura
1025

Domenica 7 maggio illustrate le iniziative di solidarietà sostenute dalla Cooperativa e dai soci: 10 in Veneto, 5 a Bologna, 12 in Romagna, 5 nelle Marche e 2 in Abruzzo.

da Coop Adriatica

Iniziative a sostegno dei disabili, dell’integrazione degli stranieri, per l’inserimento lavorativo o l’assistenza alle donne vittime di violenza, interventi educativi, di prevenzione, attività ludiche rivolte ai minori. Sono i temi al centro dei 34 progetti a favore dell’inclusione sociale che, da giugno, prenderanno il via in Veneto, Emilia-Romagna, Marche e Abruzzo grazie al sostegno di Coop Adriatica e dei suoi soci, chiamati a devolvere il proprio ristorno sociale con il “C’entro anch’io 2006”.

Gli esiti del bando, intitolato quest’anno “Nessuno escluso” ed emesso a inizio anno dalla Cooperativa di consumatori, sono stati presentati ieri, domenica 7 maggio, a Civitas, la maggiore rassegna del terzo settore in corso a Padova. Alla presentazione ha preso parte il direttore delle Politiche sociali e comunicazione di Coop Adriatica Walter Dondi. Per l’occasione sono stati consegnati ad alcune associazioni di solidarietà internazionale, presenti sul catalogo per il “Collezionamento” dei punti Coop, i fondi devoluti a loro favore dai soci. Si tratta complessivamente di un contributo di solidarietà di 627.383 euro.

“C’entro anch’io”, giunto nel 2006 alla sua quinta edizione, è l’iniziativa con cui Coop Adriatica promuove e sostiene progetti di solidarietà sul territorio, in collaborazione con le associazioni di volontariato e le cooperative sociali. La commissione selezionatrice, presieduta da Don Luigi Ciotti, presidente dell’associazione Libera, ha valutato quest’anno un totale di 376 progetti pervenuti, un centinaio in più rispetto al 2005. Le 34 iniziative selezionate nel 2006 (10 in Veneto, 5 a Bologna, 12 in Romagna, 5 nelle Marche, 2 in Abruzzo) godranno ora, complessivamente, di un contributo di 140 mila euro da parte di Coop Adriatica. A questa cifra potranno inoltre aggiungersi i fondi liberamente donati dai soci devolvendo in tutto o in parte il ristorno sociale (cioè la quota sugli acquisti effettuata in un anno che viene loro restituita), in distribuzione dal prossimo 3 luglio.

Nel 2005 i progetti selezionati con il “C’entro anch’io” erano stati 35; ad essi sono andati complessivamente 286.000 euro, 146.200 dei quali donati da 19.304 soci di Coop Adriatica.
Nello stand di Coop Adriatica a Civitas, centrato sul tema “Solidal”, erano esposti anche alcuni prodotti equosolidali a marchio della Cooperativa - dai palloni alle camicie - e materiale illustrativo. Le tre Zone soci del Veneto, inoltre, sono state tra gli sponsor dello spettacolo “Stanca di guerra” di Lella Costa, organizzato per il decennale della cooperativa “La mimosa” di Padova che si occupa di prevenzione e integrazione delle persone in stato di disagio.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 maggio 2006 - 1025 letture