counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Macerata: l'ambasciatore di Spagna in Provincia

1' di lettura
1543

L’ambasciatore di Spagna in Italia, Jose Louis Dicenta, ha fatto visita alla Provincia di Macerata.
Il diplomatico iberico, che si trova in città per partecipare al convegno organizzato dell’Università degli Studi su “Italia e Spagna nell’antichità e nei secoli d’oro”, è stato ricevuto dal vice presidente Donato Caporalini e dall’assessore alla programmazione economica, Giulio Pantanetti.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it

Durante il cordiale colloquio, a cui è stato presente anche il prof. Gianfranco Paci del dipartimento di Scienze archeologiche dell’ateneo maceratese, si è parlato di possibili collaborazioni sia sul piano culturale che economico.

Per quanto riguarda il primo aspetto il vice presidente Caporalini ha illustrato all’ospite l’iniziativa promossa a livello europeo dalla "Amnes Centre", l’associazione che dal 2000 riunisce sette Province del centro Italia (Arezzo, Perugia, Terni, Rieti, Macerata, Ascoli Piceno e Teramo) che hanno scelto di mettersi in rete per valorizzare in maniera integrata le azioni che ognuna di essa svolge intorno ai propri beni culturali.

Questa associazione ha ora allargato i suoi orizzonti in vari paesi dell’Unione europea e nella costituenda associazione internazionale figura anche la Provincia spagnola di Extremadura, che si estende su un’area di circa 41 mila kmq nel sudovest della Spagna e conta una popolazione di oltre un milione di abitanti.


Nella foto, da sx: l’assessore Pantanetti, l’ambasciatore Dicenta, il vice presidente Caporalini e il prof. Paci


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 maggio 2006 - 1543 letture