counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

San Bedenedetto: arrestato il magrebino accusato di violenza sessuale

1' di lettura
1791

Violentò un giovane dell'est come 'punizione' per aver chiamato il 113 dopo una sua aggressione verbale: arrestato un magrebino di 26 anni.

Abdelkader Daraief, clandestino, e' stato catturato a S.Benedetto del Tronto.
Due mesi fa, Daraief vede in un bar di Rimini un giovane dell'est europeo ed inizia a insultarlo.

Il ragazzo, impaurito, chiama il 113, ma Daraief lo aggredisce con un complice e lo trascina su un peschereccio.
Li', il giovane viene violentato dai 2 aggressori, uno dei quali è ancora ricercato.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 aprile 2006 - 1791 letture