Rimini: ''Le Marche, una regione stretta tra poteri forti''

1' di lettura 30/11/-0001 -
I giovani di Forza Italia delle Marche intervengono in merito al caso Confindustria - Merloni.

da Enrico Rimini
Forza Italia Giovani-Marche


Interveniamo dopo le dimissioni del numero uno di Confindustria Marche per approdare in un partito politico appartenente ad uno schieramento di centro sinistra, per un motivo morale, ma soprattutto per rispetto della principale Associazione degli Industriali la quale, a nostro modesto avviso, intervenendo nei giorni scorsi sarebbe stata denigrata in maggior modo.
Invece ci sentiamo in dovere di esprimere il nostro pensiero, vale a dire questa è politica che troppe volte combacia con il mondo di categoria e viceversa.
Alla signora Merloni vanno i nostri migliori auguri per il suo sbarco nella Margherita, ci permettiamo altresi di dire che la nostra Regione ancora una volta si trova schiacciata dai poteri forti, i quali la stanno rendendo da qualche anno a questa parte sempre più piccola e offuscata.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 febbraio 2006 - 1084 letture

In questo articolo si parla di





logoEV