31 marzo 2020






...

“Come imprenditori e come cittadini riteniamo eticamente doveroso pagare le tasse, perché vogliamo ospedali e servizi che funzionino. Allo stesso modo è doveroso da parte dello Stato sostenere il tessuto economico del nostro Paese in questo periodo di emergenza”. Chiedono misure shock immediate che diano prospettiva e respiro alle imprese, stimolando nel prossimo futuro fiducia e consumi, gli imprenditori del settore ristorazione.





...

Una straordinaria dedizione verso gli altri. Verso chi sta male, soprattutto. Poi un’emergenza sanitaria di portata epocale. Un periodo critico, costellato di tragedie dovute al coronavirus, durante il quale Giorgio Scrofani è rimasto in prima linea finché ha potuto. Poi il triste epilogo: l’operatore del 118 non ce l’ha fatta. È il quinto in tutta Italia.




...

Sui pacchi di pasta, sulla passata di pomodoro, su latte e formaggi continuerà a essere indicata l’origine in etichetta. Il decreto dei ministri delle Politiche agricole Teresa Bellanova e dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli incontra un’esigenza sentita dall’82% dei consumatori e che sostiene, soprattutto ora nel corso dell’emergenza coronavirus, il Made in Italy agroalimentare e con esso l’economia e il lavoro degli italiani.




...

Il presidente Ceriscioli, che continua la sua opera, avviata dai suoi predecessori, di privatizzazione della sanità, lo continua a fare anche nel pieno imperversare dell'epidemia di Covid 19 e nonostante la drammaticità di quello che sta accadendo, attraverso il tentativo di realizzazione del Covid Hospital a Civitanova, attraverso la captazione di fondi privati (12 milioni di Euro) e dandolo in gestione all'Ordine di Malta.


...

Che strano, da qualche settimana a questa parte tutto sembra procedere al rallentatore, si passa tanto tempo in casa e, a parte le brutte notizie legate al maledetto virus che sta mietendo vittime in ogni angolo del pianeta, sembra che il mondo stia rallentando la sua orbita.




...

Dodici dei 49 Laboratori accreditati presenti in Regione hanno dato la disponibilità ad effettuare la diagnosi molecolare per Covid-19. La Regione, con una nota datata venerdì 27 marzo, aveva chiesto alle Associazioni rappresentative delle Strutture di Laboratori analisi private accreditate di comunicare alla Regione la disponibilità ad effettuare il procedimento.






...

Stiamo vivendo un’emergenza sanitaria imprevista e imprevedibile. Siamo ancora in un tunnel in cui la luce stenta a vedersi. È evidente a tutte e tutti come questo non sia il tempo delle polemiche politiche, tuttavia non possiamo nascondere – oltre alla critica di fondo sulle politiche sanitarie - tutte le nostre perplessità per le ultimissime scelte fatte dalla Regione Marche.






...

“Arte mobilitata per la Croce Rossa Italiana Comitato di Jesi”: importante iniziativa per aiutare a sostenere l'emergenza sanitaria.





...

Confprofessioni Marche aderisce all’accordo tra Regione e parti sociali sulla Cassa integrazione in deroga relativa alle misure di sostegno al reddito per l’emergenza Coronavirus: “Abbiamo aderito all’accordo del 20 marzo scorso sugli ammortizzatori sociali in deroga – dichiara il presidente Gianni Giacobelli -, che a nostro avviso risponde complessivamente alle esigenze dei molti soggetti, ivi inclusi gli studi professionali, operanti sul territorio che per vari motivi non possono accedere alle misure ordinarie di intervento.


30 marzo 2020