...

Dopo il successo innegabile della stagione 2019, l’amministrazione comunale è già pronta con un programma eventi 2020 ancor più omogeneo e in grado di valorizzare al meglio tutti i periodi dell’anno. Un carnet di manifestazioni composto da un mix di grandi appuntamenti e di eventi di accoglienza, presentati questa mattina in anteprima e riassunti in un comodo opuscolo tascabile, così da poter agevolare la promozione tramite le fiere di settore organizzate in Italia e all’estero e anche tramite più moderni format di promozione come educational, eductour e workshop.


...

Molto i progetti che l’amministrazione comunale ha messo in essere e nel prossimo consiglio comunale verranno indicati gli obbiettivi da raggiungere dal 2020 al 2022, dove particolare attenzione verrà data all’ambito sociale, culturale e turistico in completa sinergia con le attività che l’azienda speciale sul territorio, la ASSO, svolge.




...

Il turismo fanese sta cambiando e lo sta facendo abbracciando una strada fortemente voluta dall’amministrazione, ossia quella di dare un’immagine sempre più forte della città, legandola sempre di più alla sua storia, alla sua cultura e ai suoi prodotti più importanti. Strategia che sommata anche al grande lavoro degli operatori economici, di professionisti, enti ed associazioni, sta portando risultati importanti.




...

Un progetto nato nel 2017 per volontà dei bambini e che grazie ai bambini e ad un percorso partecipato sta entrando nella fase attuativa. Un progetto che rientra nell’ambito di un programma più ampio che è “Fano Città Accogliente”, e che è stato il filo conduttore del lavoro del Consiglio dei bambini di questi ultimi 3 anni ed ha riguardato oltre ai luoghi di ristoro, anche i luoghi della storia e cultura della città, gli spazi pubblici nei quali i bambini possano incontrarsi.


...

Sostenere in modo sinergico la domanda e l’offerta di servizi da parte delle imprese culturali e creative attraverso connessioni con il manifatturiero tradizionale e il turismo nelle aree colpite dal sisma. E’ quanto si propone il nuovo bando “Eventi sismici - Sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo ai fini del miglioramento della competitività in ambito internazionale e dell’occupazione” presentato mercoledì in conferenza stampa e che partirà il 30 settembre prossimo per chiudersi il 29 novembre.




...

Una domenica di grandi numeri alle Grotte di Frasassi. Circa tremila ingressi, tra turisti provenienti da tutta Italia e dall'estero. Tra le visite programmate nella mattinata anche quella dell'ex presidente del parlamento europeo Antonio Tajani, accompagnato a Frasassi dal sindaco di Numana, Gianluigi Tombolini. Ad accogliere Tajani e Tombolini, il sindaco di Genga Marco Filipponi e il consigliere di amministrazione del Consorzio Frasassi Lorenzo Burzacca.



...

Nelle ‘zone a prevalente vocazione turistica’ delle Marche si potrà applicare, nell’ambito della contrattualistica per l’assunzione di dipendenti che ricadono nel Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro Terziario, la disciplina della stagionalità con relative deroghe alla durata del rapporto, alle limitazioni quantitative (numero dei contratti), ai cosiddetti stop&go e alle proroghe e rinnovi in assenza di causali.


...

In futuro sarà una rete di 7- 8000 km di percorsi in tutte le Marche dedicata al “ turismo lento”, dalla bici al cavallo, dai cammini di fede al trekking. E’ questa una delle finalità del protocollo d’intesa che la giunta regionale ha approvato nella scorsa seduta e che sarà sottoscritto con la Fondazione Pistoletto e l’Associazione Spirito Libero.



...

Nel nostro Paese sempre più turisti si muovono in bici: nel 2018 oltre 77 milioni di presenze per un giro d’affari di 7,6 miliardi di euro all’anno. Cresce il PIB (Prodotto Interno Bici) e raggiunge i 12 miliardi di euro. Nelle Marche il PIB regionale complessivo ammonta a oltre 110 milioni di euro annui. Legambiente: “I dati sono incoraggianti, ma si deve fare di più: è necessario investire sulla rete organizzativa capace di accogliere i turisti, nella formazione degli operatori e sui servizi dedicati a chi si muove in bici”.