...

Tutti pazzi per l’Infiorata di Castelraimondo. Boom di visitatori alla 25° edizione del Festival nel segno della speranza e rinascita post-sisma.





...

Varcato il traguardo del mezzo secolo, a 50 anni tondi tondi, Enrico Brignano non smette di farsi domande. Soprattutto, si chiede se ciò che è diventato è stato il frutto consapevole delle scelte fatte, un disegno del destino oppure una gran botta di cu... riosa casualità.


...

Giorgia sarà tra gli ospiti delle serate finali della XXVIII edizione del Festival Musicultura il 22, 23 e il 25 giugno all’Arena Sferisterio di Macerata. La Direzione Artistica del Festival ha sciolto le riserve sui nomi dei primi ospiti che saranno protagonisti anche sulle frequenze di Rai Radio1, l’emittente ufficiale dell’appuntamento marchigiano.


...

Carmen Consoli non smette mai di cercare, sempre elegante eppure energica, disegna infaticabile nuovi abiti per le sue canzoni. Per lei il palco è un banco di prova costante, il tavolo su cui sperimentare nuovi suoni, la passerella per cui cucire un nuovo abito da far indossare ad suo pezzo già classico.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Vivere Civitanova
Racconta la tua storia a VC!
Diamo voce alle storie del territorio. Sei indignato per qualcosa che ti è successo? Pensi che la...




...

E’ il tempo dei festeggiamenti e dei riconoscimenti. La Lardini si è ritrovata ieri a Filottrano per brindare a “casa Lardini” allo storico traguardo della serie A1, una promozione nel massimo palcoscenico pallavolistico da festeggiare in… famiglia, per dirla con le parole di Lorena Lardini, in una serata di sorrisi, cori, applausi e la giustificata emozione che porta con sé una grande impresa.




...

“Pronto, Sindaco, mi dai una piazza?”. Con questa domanda Max Giusti si è presentato telefonicamente al Primo cittadino di Civitanova, chiedendo di portare in città uno spettacolo dedicato alle popolazione colpite dal sisma; un gesto di generosità che arriva da uno showman che ha fatto conoscere la verve del suo sangue marchigiano in tutto il Paese e che non poteva certo dimenticare la terra delle sue origini così gravemente ferita.


...

“Pronto, Sindaco, mi dai una piazza?”. Con questa domanda Max Giusti si è presentato telefonicamente al Primo cittadino di Civitanova, chiedendo di portare in città uno spettacolo dedicato alle popolazione colpite dal sisma; un gesto di generosità che arriva da uno showman che ha fatto conoscere la verve del suo sangue marchigiano in tutto il Paese e che non poteva certo dimenticare la terra delle sue origini così gravemente ferita.


...

«La ricostruzione post sisma è un atto pratico che ci riguarda tutti, perché non si ricostruiscono solo le case ma anche la socialità di un territorio e la sua economia. Il preoccupante calo di prenotazioni turistiche per la stagione estiva registrato dagli albergatori marchigiani, da Urbino ad Ascoli, ci impone una ripartenza che non escluda l’appeal culturale che chi idea e organizza eventi può mettere al servizio della regione e della ricostruzione economica e sociale del territorio». Non ha dubbio alcuno Sergio Marchionni, direttore artistico del FAT FAT FAT Festival, manifestazione che la scorsa estate in soli due giorni ha registrato oltre 3000 presenze il 40% delle quali fuori dalle Marche.












...

I pensieri restano concentrati sul presente e lo sguardo sulla finale della Samsung Galaxy A Coppa Italia di A2 di domenica (ore 18:00) al PalaBaldinelli serve solo ad immaginare che sarà “una festa bellissima – ammette l’allenatore della Lardini Filottrano, Massimo Bellano –, perché si giocherà in un bellissimo contesto ambientale considerato il tanto pubblico sulle tribune e perché una regione di grande tradizione come le Marche dopo qualche anno torna a vivere una situazione importante anche a livello femminile”.



...

È partita nel migliore dei modi la quarta edizione di Jesi Si Maschera con il laboratorio artistico per bambini, alla galleria di Palazzo dei Convegni, e la tripla mostra nella sala accanto. Leggermente modificato nelle sue dinamiche, ora più legate alla musica, il laboratorio ha riscosso per il quarto anno consecutivo un ottimo successo per la gioia dei più piccoli.


...

Domenica 19 febbraio dalle 17 alle 19, in occasione della giornata di apertura della mostra "Capolavori Sibillini, l'arte dei luoghi feriti dal sisma" presso Palazzo Campana a Osimo (An), i visitatori potranno ascoltare gli omaggi musicali offerti dal Maestro Marco Santini, che suonerà il violino del 1838 (esposto in mostra) della città di San Ginesio (Mc), e dai solisti dell'Accademia d'Arte Lirica di Osimo che canteranno le arie "Domine Deus" e "Quoniam tu solus sanctus" di Pergolesi.