...

Dal mondo del cinema arriva un aiuto concreto all’emergenza sanitaria del Coronavirus. L’idea parte dalla provincia di Pesaro e Urbino, una delle più colpite dal Covid-19. A metterla a punto un’azienda associata a CNA Pesaro e Cinema e Audiovisivo Marche, specializzata nel settore cinema nella costruzione di sistemi per la movimentazione avanzata di videocamere (le cosiddette Steadicam): la SmartSystem di Fano.




...

Emergenza Coronavirus: si intensifica la collaborazione tra l'Azienda Ospedali Riuniti di Ancona e Taizhou Enze Medical Center (160 fra sanitari e tecnici cinesi che hanno già combattuto nella trincea di Wuhan).



...

Un importante e urgente provvedimento, che interessa molti cittadini marchigiani, è stato adottato oggi dalla giunta regionale, riunita in video conferenza, in continuità con una serie di atti che allungano le scadenze di adempimenti. Si tratta della proroga al 31 luglio 2020 dei Certificati di esenzione per reddito dal pagamento del ticket sanitario che avrebbero come scadenza naturale il 31 marzo. Una scadenza che avrebbe comportato la presenza fisica di persone agli sportelli per rinnovare le autocertificazioni e per rilasciare nuove autocertificazioni.




...

Covid-19 e sicurezza sanità: Fp Cgil Marche soddisfatta per l’accordo siglato con il Ministero della salute a favore degli operatori sanitari, socio-sanitari, socio-assistenziali sia pubblici sia privati. «Ora le aziende marchigiane dei settori interessati si adeguino subito, a partire dall’Asur, Marche Nord, Inrca e Ospedali Riuniti di Ancona», avverte Matteo Pintucci, segretario generale Fp Cgil Marche.


...

“Il direttore dell’Asur ha bocciato la mia proposta, ci può stare. Secondo me resta comunque un’idea fattibile ed interessante. Mi ha fatto molto piacere oggi ricevere telefonate di alcuni imprenditori e di tecnici che la pensano come me: questo significa che recuperare strutture esistenti e riutilizzarle in futuro non è per niente male. Quello che è certo è che realizzare una nave per bruciare 12milioni di euro da chiedere agli imprenditori non fa rimanere nulla nel territorio”.



...

Nell’ambito della riorganizzazione degli stabilimenti ospedalieri, in applicazione delle indicazioni operative emanate dal Ministero della Salute e dalla regione Marche finalizzate al massimo contenimento della possibile trasmissione del virus, il punto nascita, la presa in cura della donna in gravidanza, il pronto soccorso ostetrico e l’attività di Pediatria e di pronto soccorso pediatrico dell’azienda ospedaliera Marche Nord è attivo, durante l’emergenza Covid-19, esclusivamente nel presidio Santa Croce di Fano.


...

La Fondazione Ospedali Riuniti di Ancona onlus in prima linea con la raccolta fondi. Iniziata nei giorni scorsi, la raccolta fondi ha subito riscontrato la grande generosità e sensibilità di tanti. La raccolta sta continuando attraverso varie forme e ha già permesso di acquistare e consegnare materiale.


...

La quarantena è una dura prova per tutti. Ma una cosa va sempre ricordata: il nostro ‘sacrificio’ non è assolutamente nulla in confronto a ciò che stanno passando tante altre persone. In primis i malati, ma anche chi sta lottando per la loro vita, al netto di tutte le altre categorie professionali che continuano a rimanere operativi per il bene di tutti. Medici e infermieri, però, sono davvero in prima linea in questa tremenda battaglia contro il coronavirus. Dopo il racconto di Letizia Pietrini, vi riportiamo le parole di un’altra infermiera. Martina Turiani è una fanese in servizio all’ospedale San Salvatore di Pesaro, lì dove davvero si vive in trincea contro il Covid-19, tra turni massacranti e camici intrisi di sudore. Questa è la sua preziosa testimonianza, pubblicata giovedì sul suo profilo Facebook.



...

Letizia Pietrini, fanese doc. Non ha ancora 33 anni, ed è un’infermiera precaria. Detta così sembra l’identikit di una giovane donna qualunque, alle prese con una passione importante e con una certa propensione verso il prossimo. Per di più alle prese con gli annosi problemi del sistema-lavoro. Ma il momento è speciale, e questo fa di lei una persona ancor più speciale. Letizia è uno dei tanti angeli – ma non chiamateli ‘eroi’, non tutti gradiscono – che in questa fase storica così delicata stanno lottando per noi. In questa guerra contro un nemico – visibile ma tangibile – chiamato Covid-19, Letizia si trova in prima linea. Lavora per salvare vite nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Salvatore di Pesaro, dove ora si trovano tutti i pazienti del territorio affetti da coronavirus. Questa è la sua testimonianza. Da parte nostra, i più sentiti ringraziamenti a Letizia e a tutti coloro che stanno lavorando e rischiando per noi.


...

Al momento sono 11 i pazienti affetti da Covid-19 trattati nell’azienda ospedaliera Marche Nord, con il farmaco Tocilizumab, il farmaco per la cura dell’artrite (qui i dettagli, ndr). “Abbiamo lavorato sin da subito per avere questo farmaco - spiega il Direttore della farmacia di Marche Nord Mauro Mancini - e martedì i medici hanno provveduto a somministrarlo ai primi pazienti.


...

Continuano le dimostrazioni di affetto e donazioni verso Marche Nord, per sostenere l’azienda ospedaliera durante l’emergenza CoronaVirus. Tantissimi hanno risposto all’appello sia privati cittadini, imprenditori e sportivi. ‘Insieme per Marche Nord’, in meno di 72 ore, ha raggiunto il traguardo dei 500 Mila euro, raccogliendo anche i fondi arrivati attraverso la piattaforma ‘Go Found Me’ attivata da Claudia Gatti con 70 Mila euro.




...

Fino a ieri era un farmaco utilizzato contro l’artrite reumatoide e non solo. Oggi – forse – è una luce in fondo al tunnel. Un tunnel chiamato coronavirus, illuminato da una nuova speranza: quella che il tocilizumab possa davvero salvare delle vite. I pazienti sottoposti a questo tipo di terapia stanno rispondendo bene. La notizia riguarda Fano molto da vicino. Tutto parte da Napoli, ma si sta utilizzando questo farmaco anche altrove. A Bergamo, ad esempio, ma anche su pazienti che si trovano a Milano e nella stessa Città della Fortuna.


...

Un videomessaggio registrato in mattinata dalla sede del Coc. A parlare è il sindaco di Fano Massimo Seri, alla luce del nuovo decreto firmato dal premier Giuseppe Conte nella notte tra sabato e domenica, e che impone nuove restrizioni fino al prossimo 3 aprile per tutta la provincia di Pesaro e Urbino (qui i dettagli).





...

Da tempo ed ampiamente prima dell’arrivo del covid-19 nelle Marche, noi del Comitato Pro Ospedali Pubblici Marche abbiamo segnalato la grave situazione di carenza di posti letto nelle strutture ospedaliere di tutta la regione a seguito della chiusura dei 13 ospedali e dello smantellamento di interi reparti in quelli rimasti, con il caso limite, appena tre settimane fa, di una bambina di quattro anni e mezzo con la polmonite per la quale non era stato possibile reperire un posto letto per il ricovero in tutta l’area vasta 3.



...

Lo scorso 26 febbraio si è svolto presso il Pala Prometeo il “concorsone”, ovvero la selezione finalizzata all’assunzione a tempo determinato di cps infermieri per il superamento delle criticità connesse alla carenza di personale preso reparti e servizi della AOU “Ospedali Riuniti“ di Ancona.




...

Nessun miglioramento per quanto riguarda le liste d’attesa, nessun contrasto all’aumento della mobilità passiva e aumento di quella attiva verso il privato, chiusura di importanti reparti nei 13 ospedali pubblici e successivamente riaperti attraverso la gestione di soggetti privati: questo il bilancio allarmante della sanità a chiusura della legislatura Ceriscioli.


...

“Ieri in tarda serata il Consiglio dei Ministri ha emanato nuove linee guida sulla gestione del problema del Coronavirus, alla luce del salto di qualità che c’è stato nel nostro Paese. Confermiamo che nella nostra Regione al momento non ci sono casi di positività, tutti i tamponi fatti sono risultati negativi, ma questo non ci esime dal tenere altissima la guardia.


...

“Siamo in attesa di un passaggio importante: Protezione civile nazionale sta lavorando alle linee guida per le grandi manifestazioni. Il contagio a livello nazionale ha fatto un salto di qualità, poiché non riguarda più solo coloro che sono andati nei luoghi dei focolai principali, in Cina, ma ci sono persone contagiate qui nel territorio nazionale. Nelle Marche al momento non abbiamo nessun caso positivo. Tre casi sono monitorati e gli esiti arriveranno presto.



...

Più medici per fronteggiare le urgenze – presenti 24 ore su 24 – nelle strutture sanitarie dell’entroterra. E poi il riconoscimento all’ospedale di Pergola della funzione di presidio ospedaliero con sede di pronto soccorso in area disagiata. C’è principalmente questo nel cosiddetto “Protocollo Fano sulla Sanità”, ora parte integrante del piano sanitario regionale. Diventando, così, un punto di riferimento per tutte le Marche.



...

Una bambina dell’età di 13 mesi, portatrice di una rara malformazione congenita delle vie biliari è stata operata per la prima volta in Italia con tecnica robotica, presso il reparto di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale Pediatrico Salesi di Ancona, diretto dal prof. Ascanio Martino.