...

La Procura di Ancona torna ad indagare su Asur. Accertamenti in corso su spese e appalti pilotati. E sono già partiti i primi avvisi di garanzia, dove spicca quello del numero uno dell’azienda sanitaria unica regionale, il direttore generale Alessandro Marini, e del sindaco di Castelplanio Fabio Badiali.




...

“Abuso d’ufficio, turbativa d’asta, concorso in corruzione e traffico di influenze illecite. Sono accuse molto gravi quelle che gli inquirenti muovono a carico dei vertici dell’Azienda Sanitaria Unica Marchigiana e dell’ex consigliere regionale del PD Fabio Badiali, oggi Sindaco di Castelplanio, e per la gravità di tali accuse chiediamo che il presidente, nonché assessore alla sanità, Ceriscioli si prenda la responsabilità politica di aver nominato uomini di sua fiducia come Alessandro Marini e che valuti l’azzeramento delle alte cariche della sanità regionale”.



...

Tutela del diritto alla salute e sviluppo delle competenze delle organizzazioni che promuovono i diritti dei pazienti e dei cittadini. Sono questi i temi centrali di un progetto triennale che la Regione Marche e l’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell’Università Cattolica hanno approvato attraverso una convenzione che prevede uno specifico percorso formativo per operatori dei servizi sanitari.



...

Concluse le audizioni sul Piano socio-sanitario 2019-2021. Tra i soggetti incontrati dalla Commissione "Sanità" nelle ultime giornate della fase di ascolto anche le tre Autorità indipendenti. Mercoledì ha presentato le proprie osservazioni il Corecom, mentre giovedì mattina è stata la volta del Garante dei diritti e della Commissione regionale Pari Opportunità.




...

“Il presidente della giunta regionale, Luca Ceriscioli, si limita a dire che la rimodulazione e l'accorpamento dei reparti è una prassi, allora evidentemente qualcosa non funziona se, puntualmente, con l'arrivo dell'estate, ritornano gli stessi problemi che già avevo evidenziato negli anni passati”. Esordisce così Elena Leonardi, il capogruppo in consiglio regionale di Fratelli d'Italia.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...
...

"Alle Marche sono stati tagliati 5 milioni di euro dal Fondo sanitario. Non sono contrario alla mobilità attiva verso i privati, ma se incentivarla significa penalizzare i cittadini, allora serve un cambio di rotta". Così il consigliere regionale Gianluca Busilacchi (Art.1) ha replicato alla risposta del presidente Ceriscioli alla sua interrogazione sulla mobilità attiva verso le strutture private.




...

L'Asur “boccia” l'ex direttrice dell'Area Vasta 5, Giulietta Capocasa. L'ex dirigente della sanità marchigiana ha ricevuto una valutazione negativa da parte dell'Asur Marche per aver evitato l'accorpamento estivo dei reparti degli ospedali di Ascoli Piceno “Mazzoni” e di San Benedetto del Tronto “Madonna del Soccorso” e per aver assunto personale, nelle gestioni dell'azienda sanitaria picena 2016-2017-2018, sforando però di 3 milioni il budget.


...

“Le disastrose politiche economiche del governo Lega e M5S porteranno l’Italia a sbattere contro un muro e a nuovi tagli sulla sanità pubblica”. L’allarme lanciato dalle Regioni è stato raccolto dal segretario regionale del Partito democratico delle Marche, Giovanni Gostoli. “A pagare saranno i cittadini, in particolare quelli più deboli - continua il segretario dem - Il PD Marche è pronto alla mobilitazione.”



...

“La questione dell’Area Vasta 2 è sotto costante monitoraggio e verrà risolta in tempi brevissimi”. Lo ha assicurato il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, nel corso dell’incontro di giovedì mattina con il sindaco di Senigallia e presidente di Anci Marche Maurizio Mangialardi e il sindaco di Jesi Massimo Bacci che hanno segnalato sia le criticità che le possibili soluzioni da condividere insieme.


...

E’ stata presentata giovedì mattina al presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e all’assessore Angelo Sciapichetti la proposta di project financing per la progettazione e realizzazione dell’ospedale dell’area vasta 3, che sorgerà in località “La Pieve” nel Comune di Macerata, da parte di Itinera spa, azienda leader nella realizzazione di grandi opere infrastrutturali e di edilizia civile e industriale in Italia e all’estero.



...

Supportare i rimborsi e le agevolazioni in relazione alle spese sostenute dai malati oncologici per sostenere le cure. E’ questa la finalità della proposta di legge presentata dal consigliere Sandro Bisonni, che intende rimediare all’“ingiustizia” che si è creata dopo l’entrata in vigore della legge regionale del 18 aprile 2019 la quale, andando a modificare la normativa del 1987, ha previsto di fatto l’abrogazione delle provvidenze in favore dei pazienti in trattamento radioterapico.


...

Ripristinare tutti i contributi per le terapie oncologiche tolti dalla legge di semplificazione approvata in consiglio regionale dalla maggioranza. È l'obiettivo del Movimento 5 Stelle Marche, che sta lavorando alacremente in Commissione Sanità affinché vengano re-introdotte le agevolazioni contenute nella vecchia legge regionale, ora abrogata, a tutela dei malati oncologici e dei loro familiari.



...

Carenza di organico e condizioni di lavoro non ottimali al Pronto Soccorso di Fabriano. A segnalare le difficoltà del reparto è la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Romina Pergolesi, che ha presentato un'interrogazione, da discutere martedì 7 maggio in Assemblea Legislativa, per chiedere al presidente Luca Ceriscioli se è a conoscenza della situazione e quali azioni intende intraprendere per tutelare il personale infermieristico e risolvere le problematiche. A salvaguardia sia degli operatori che dei cittadini.



...

Il dipartimento sanità del Partito Democratico esprime tutta la sua soddisfazione per i provvedimenti che la regione ha recentemente approvato in ambito sanitario. L'abolizione del superticket di 10 euro sulle prestazioni specialistiche di ambulatorio è il segno dell'attenzione nei confronti della fasce di reddito più deboli alle quali deve essere assicurato l'accesso ai servizi essenziali.



...

L’Organizzazione Sindacale della UIL FPL ancora una volta è costretta a prendere atto della politica sanitaria operata dalla direzione dall’Azienda Sanitaria Unica Regionale e dall‘Area Vasta 2 in riferimento al costante perdurare della grave carenza organica degli Operatori Sanitari e più precisamente Medici, Infermieri professionali, Operatori Socio Sanitari che operano nelle varie Strutture e Presidi Ospedalieri dell’Area Vasta 2 e che garantiscono l’assistenza ai cittadini e i LEA (Livelli Minimi Assistenziali) nella Provincia Anconetana.


...

La mancata certezza sui tempi per la liquidazione dei fondi concordati con medici e tecnici che hanno aderito al progetto finalizzato alla riduzione delle liste di attesa con prestazioni al di fuori dell’orario di lavoro, ha convinto coloro che avevano aderito al progetto proposto dall’Azienda Ospedali Riuniti da ottobre 2018 a marzo 2019 a ritirare la disponibilità alla proroga.


...

Il Consigliere regionale Carloni presenta una interrogazione urgente sulle liste di attesa. "Questi tempi di attesa sono scandalosi. I cittadini non possono aspettare un anno per ottenere una prestazione sanitaria. Ho presentato una interrogazione urgente per chiedere chiarimenti"; così commenta il Consigliere Mirco Carloni la notizia ricevuta da una ultra centenaria anconetana che richiedeva una ecografia addominale.







...

Sarebbe divertente se non riguardasse la salute di tutti noi la “pensata“ del presidente della Regione Marche Ceriscioli nonché titolare dell’ assessorato alla sanità che riuscirebbe “nientepopodimenoche” a azzerare le liste d’attesa, che a detta dell’ ineffabile presidente sarebbero colpa dei tanti “buontemponi “ che prenotata una prestazione sanitaria dimenticano di usufruirne.