...

Nonostante il loro incommentabile naufragio politico a tutti i livelli, gli esponenti del PD continuano a voler vendere aria fritta ai cittadini con lo stesso giochetto, oramai obsoleto, che li vede sbandierare ai quattro venti meriti che non hanno.


...

Sentenza “anti-slot” del Tar nel caso di Macerata, il capogruppo in Consiglio regionale, Fabio Urbinati, interviene sulla vicenda. «La decisione del giudice amministrativo delle Marche che ha rigettato il ricorso del gestore della sala scommesse contro l'ordinanza del sindaco della città conferma che quella della Regione per il contrasto alla ludopatia è un'ottima legge ed una legge che funziona».






...

"Il decreto Dignità potrebbe essere rinominato decreto precarietà. Lo sanno bene le popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia. La lentezza della ricostruzione post terremoto va attribuita in gran parte a un provvedimento scritto male e che sta producendo effetti devastanti, rendendo impossibile una programmazione seria.


...

Ferrovia o ciclabile ? Il consigliere regionale Andrea Biancani continua a sprecare soldi pubblici nell’assurdo progetto di riconvertire in pista ciclabile una ferrovia strategica, in quanto, a corto di fantasia, non è riuscito a trovare di meglio per nascondere il vero intento strategico dell’intera operazione: portare le acque minerali profonde del pozzo Burano di Cagli direttamente a Pesaro, tramite un acquedotto che, passando sul corridoio ferroviario, costi molto meno rispetto ad un tracciato alternativo.




bianchi
OFFERTA ZAINO STAR WARS € 35,90
Scegli il tuo zaino tra più di 600...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...



...

Via libera a maggioranza (astenuti Celani, FI, e Malaigia, Lega Nord, contrario Fabbri, M5s) da parte della II commissione, presieduta da Gino Traversini (Pd), per la proposta di legge che va a modificare la normativa n.13/2013 con la quale la Regione Marche ha riordinato le funzioni e il ruolo dei consorzi di bonifica regionali, costituendo un unico Consorzio di bonifica operante su tutto il territorio regionale.





...

“Città e comuni più insicuri con il decreto Salvini. Avrà l’effetto opposto, perché aumenta la clandestinità di persone che non avranno più un’accoglienza adeguata. Il governo “giallo-verde” dovrebbe ascoltare i territori e, invece, continua a fare solo propaganda”.





...

“Le nostre regioni vanno entrambe verso uno sviluppo sostenibile, puntando su un turismo diverso e sulla riduzione degli inquinanti”. Lo ha sottolineato la vicepresidente delle Marche, Anna Casini, nel corso dell’incontro di presentazione, a Martinsicuro (TE), dell’Accordo istituzionale per il collegamento ciclopedonale sul fiume Tronto, tra Marche e Abruzzo.





...

Voglio ringraziare Pezzanesi che mi dà lo spunto e l'opportunità di ricordare le decine di atti istituzionali da me prodotti in tema sisma (concernenti ad esempio i provvedimenti per l'emergenza abitativa, la sicurezza sismica per scuole e ospedali, le agevolazioni fiscali per le imprese del cratere, ecc, ecc) e far sapere alla popolazione il mio impegno per il territorio e in particolare per la città di Tolentino.


...

Alle 13 di venerdì si è chiuso con una offerta il bando per la selezione del socio privato di maggioranza di Aerdorica. Lunedì alle ore 11, come indicato nel bando, si procederà all'apertura della prima busta, al fine di verificare la regolarità della domanda partecipazione da parte dell'offerente.


...

“Dev’essere posto un limite alla commercializzazione delle vite dei nostri figli, dev’essere chiaro che incoraggiare i giovanissimi a vivere la notte come fossero adulti è innaturale. Perciò ho depositato un disegno di legge che fissa alle ore 24 il limite massimo di apertura di discoteche, concerti e sale da ballo per i minori di 16 anni. In caso di violazioni sono previste sanzioni dai 5mila ai 20mila euro per gli organizzatori”.



...

Non fa proprio piacere dover iniziare l’anno rispondendo a una pretestuosa polemica più volte sollevata da un Consigliere regionale del gruppo misto che in questi anni di mandato, a quanto ci risulta nulla ha fatto per il bene della Città se non qualche foto a qualche inaugurazione o manifestazione ufficiale, tralasciando poi le denunce avanzate più per disappunto personale che non per interesse della Comunità.



...

Il fatto che nella finanziaria il governo abbia deciso di non proseguire con la misura che ci consente di gestire in maniera efficace le macerie del sisma dimostra come l’attuale esecutivo continui a sottovalutare le conseguenze del terremoto che ci ha messo in ginocchio due anni fa.