...

«Come si fa a delegare a un algoritmo l'ubicazione degli ospedali marchigiani? Forse che l'algoritmo misuri anche il dolore, la sofferenza, l'amore, la fatica degli anziani, il rapporto personale?» Giovanni Zamponi è scettico, anzi, direi: molto contrario a una logica tanto matematica quanto poco umana. Lui se ne intende. È stato medico “di famiglia” per decenni. Classe 1949, è in pensione da poco. Ora può dedicarsi completamente al suo Dante Alighieri, ai sonetti, alla letteratura, alla psicologia, alla filosofia. Medico del corpo e per certi versi anche dell'anima.



...

In questa triste primavera, un altro medico, il dr. Alberto Tornati, se ne è andato. Psichiatra all’Ospedale Psichiatrico S. Benedetto di Pesaro, Primario Psichiatra a Urbino e poi a Cagli, conclude la sua lunga e proficua attività professionale nella nostra città, in qualità di Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Pesaro.