...

Per contrastare i contagi da Corovanavirus sul territorio arriva la task-force di Medici Senza Frontiere. Grazie ad una convenzione sottoscritta con l'Asur, a Senigallia e a Jesi sono arrivate le prime equipe di medici e operatori sanitari specializzati nelle emergenze che sono già al lavoro per formare i medici dei distretti sanitari e gli operatori delle rsa e residenze per anziani su come evitare i contagi.







...

Un bollettino che nessuno avrebbe mai voluto leggere. Il Gores ha annunciato altre 53 vittime nelle Marche per il Coronavirus. Di queste 32 sono decedute oggi mentre altre 21 vittime sono morte nei giorni scorsi ma la positività è stata confermata solo ora. A questo bollettino tragico si aggiungono altre 4 vittime provenienti da fuori regione. In tutto le vittime salgono a 283.


...

Al tempo dell'emergenza da Covid-19 c'è un reparto che, più di ogni altro, è segno tangibile della lotta e della battaglia in favore della vita. All'ospedale di Senigallia i reparti di Pediatria e quello di Ginecologia e Ostetrica continuano incessantemente il lavoro per assistere le partorienti, far nascere bambini e prendersi cura di quelli che ne hanno bisogno. Il tutto all'interno di unità operative assolutamente protette e in area no-Covid.





...

Una riorganizzazione in un momento già delicato e complicato che ora rischia di mettere in ginocchio l'ospedale di Senigallia. Nei giorni scorsi il presidio ospedaliero cittadino, che dall'inizio dell'emergenza del Coronavirus ha accolto moltissimi dei pazienti positivi provenienti da Marche Nord, aveva trovato un suo equilibrio che gli consentiva di reggere l'onda d'urto dei ricoveri.