...

Il combinato fra il decreto legge Cura Italia e la circolare Inail, infatti, ha dell’incredibile. Se un lavoratore dipendente viene contagiato dal Coronavirus, la responsabilità civile e penale ricade sull’azienda per cui lavora. Il contagio viene trattato come un infortunio sul lavoro. Qui rischiamo che molte aziende non riapriranno più i battenti.


...

Abbiamo appena approvato in Consiglio Regionale una Risoluzione, frutto anche di una mia mozione, che impegna la Regione Marche ad attivarsi nei confronti delle Società Regionali Concessionarie del Trasporto Pubblico Locale affinché venga rimborsata alle famiglie la quota dell’abbonamento del trasporto scolastico per il periodo in cui le scuole sono state chiuse, oppure venga previsto uno sconto di pari importo, per l’abbonamento del prossimo anno scolastico.




...

Ancora un errore della Protezione Civile nell'invio delle mascherine per i medici impegnati in prima linea nell'emergenza sanitaria per fermare il contagio da Coronavirus.



...

Per gli amanti del brivido consiglio la lettura dell’ultimo testo dato alle stampe da Palazzo Chigi. Per i tipi del Poligrafico dello Stato, il nuovo volume si intitola “Decreto legge recante misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19”, sottotitolo “Cura Italia”.






...

Quello che è accaduto lunedì in regione è quanto di più inverosimile si potesse immaginare! Alle 12.00, nel corso di una conferenza stampa il presidente Ceriscioli annuncia, “urbi et orbi “, che ha firmato un’ordinanza, che chiude, a partire dal 25 febbraio fino al 2 marzo, tutte le scuole di ogni ordine e grado, comprese le università marchigiane: motivo, il pericolo del Coronavirus, così come dovevano ritenersi sospese tutte le manifestazione pubbliche in programma in questi giorni.





...

li Centrodestra esca allo scoperto entro Febbraio ed inizi la sua marcia verso il Governo delle Marche; questo in sintesi l'indirizzo condiviso all'unanimità dal Coordinamento Provinciale di Ancona, riunitosi nella mattinata di sabato mattina alla presenza del Commissario Regionale Sen. Francesco Battistoni e del Coordinatore Provinciale Daniele Silvetti.